-->

Verde Profondo- Giallo Sporco


Autore: Laura Costantini, Loredana Falcone

Oggi voglio parlarvi dei due libri che seguono Rosso Violento, ovvero Verde Profondo e Giallo Sporco

TRAME

VERDE PROFONDO

Per strappare un uomo come Ian Vernon a un rimpianto senza fine servono la disperazione della donna che gli ha rovinato la vita e la scomparsa dell'amico più caro. 

Dalle atmosfere ventose di Chicago a quelle solo apparentemente quiete e solari di una cittadina alle porte di Roma. Lì dove Valerio Greyford è andato a cercare le proprie radici per poi sparire nel verde profondo di un lago. Ma è andata davvero così? Per Ashley e Ian un'indagine non autorizzata in un mondo che riserverà loro molte sorprese.


GIALLO SPORCO

Ashley Marler è ormai un’agente dell’FBI. Una carriera importante che le è costata l’amore di Valerio

Mentre indaga sul rapimento della figlia della granitica senatrice Coldwell, si ritrova nel mirino di un misterioso stalker: telefonate mute e messaggi che rimandano agli orrori del serial killer chiamato Rosso violento

Il diario di Melisande Delaneau riemerge dal passato e richiama al fianco di Ashley i due uomini che hanno contato molto per lei: Valerio Greyford, ormai capitano del 20° distretto di Chicago, e Ian Vernon, che ha abbandonato la divisa ma non il fiuto da investigatore. Un’indagine ufficiale e una non autorizzata si intrecciano sul filo delle parole e dei ricordi e le tracce si susseguono come foglie cadute nel fango.

                            

COMMENTO

Vi parlo di entrambi i libri in un solo articolo poiché fare una sola recensione per ognuno poteva trarmi in inganno, facendomi spoilerare qualcosa.  

Iniziamo quindi con il parlare di Verde Profondo. La storia in realtà è poco legata alle vicende che sono avvenute nel primo libro, poiché il fulcro della trama è un nuovo caso. E anche sta volta i nostri protagonisti saranno messi fisicamente e mentalmente alla prova, visto che come nel primo libro Ian,Valerio e Ashley sono coinvolti nel caso.

L'evento protagonista di questa storia è un rapimento che porterà i protagonisti da Chicago a Roma per chiarire la vicenda. Anche in questo libro ho apprezzato la scorrevolezza ,è facile da seguire e non è mai noioso grazie al ritmo incalzante e alla presenza di numerosi colpi di scena.

Il bello della storia è il fatto che oltre al caso si viene attratti dai personaggi e dalle loro storie. Uno dei particolari che ho apprezzato maggiormente in Verde Profondo è stata la presenza positiva di Sandy e l'aiuto che ha dato. Trovo che questo hacks sia servito per mantenere vivo il collegamento tra Rosso Violento  e questo qui. Il finale è sospeso, difatti il lettore rimane in bilico e non sa cosa succederà dopo tra i nostri protagonisti. 

Giallo Sporco è stata la giusta conclusione di questa trilogia. Mi è piaciuto, però non mi è piaciuto tanto quanto gli altri.

Nei volumi precedenti la storia era molto più avvincente e coinvolgente, mentre in questo era un po' più piatta e mi ha coinvolta molto meno. Nonostante ciò, anche questo volume è scritto benissimo e dopo aver letto i primi due non si può non leggere.

I termini usati sono sempre semplici e la lettura è scorrevole. Finalmente possiamo vedere la completa evoluzione di tutti e tre i personaggi principali e la chiusura di tutte le storyline.

Ve li consiglio? Beh se avete letto Rosso Violento che vi stra consiglio, non potete farvi mancare questi! 

Giudizio complessivo: Verde Profondo 9, Giallo Sporco 8

Grazie per l'attenzione,


Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui 😉:

     

Nessun commento:

Posta un commento