Pirati Dei Caraibi: La Vendetta Di Salazar


Regia: Joachim Rønning, Espen Sandberg



ATTENZIONE POSSIBILI SPOILER

Dopo un quarto capitolo alquanto disastroso, la saga dei Pirati più amati del cinema torna con un quinto episodio che cerca (riuscendoci) di fare un passo indietro e far tornare il franchise sulla retta via, facendo così ritornare lo spirito e l'atmosfera che avevano reso celebri i Pirati dei Caraibi.

Mr. Pickles


Regia: Will Carsola e Dave Stewar

Oggi vi insegnerò come creare una seria tv cartoon di successo, in poco tempo e senza fatica!

Baywatch


Regia: Seth Gordon 


Baywatch è un film basato sulla celebre serie tv anni 90 con protagonisti David Hasselhoff e Pamela Anderson (dai su l'abbiamo vista tutti qualche puntate, non mentite! n.d.r.).

Veloce Come Il Vento


Regia: Matteo Rovere

Prendere una curva a 200km/h, salire sul cordolo e sorpassare. Gestire l’adrenalina che pervade ogni centimetro del corpo, tagliare il traguardo prima di tutti e far esplodere le emozioni imprigionate sotto al casco. Figurarsi tutto questo nei minuti che precedono il grande momento mentre il ruggito dei motori lascia spazio al silenzio della preghiera. Griglia di partenza. Semafori verdi. Si parte.

L’Enigma Dei Ghiacci


Autore: Maurizio Maggi


Classico esempio di romanzo a me sconosciuto (fino a poco tempo fa si intende) e di autore ancor più sconosciuto (infatti questa è la prima fatica di Maurizio Maggi se non erro).

Quel Treno Per Yuma


Regia: James Mangold


Un film per cui avevo molte aspettative a causa delle svariate recensioni positive sia da parte della critica statunitense che da parte del pubblico (in particolare dagli utenti di IMDB). Per fortuna è stato inserito da poco su Netflix e sono riuscito a vederlo.

Il Regno Proibito


Regia: Rob Minkoff



Questo Kung-fu movie è un buon miscuglio di due tipi di cinema, quello cinese e quello statunitense, che insieme possono davvero tirar fuori qualcosa di interessante, ed è stato così in vari casi durante gli anni.

Hostel: Part II


Regia: Eli Roth

Eli Roth, dopo che il suo primo Torture Porn ha riscosso un notevole successo tra gli amanti dell'horror decide, due anni dopo, di realizzare un secondo capitolo.
E squadra che vince, non si cambia. O no?

Wild Beasts – Belve Feroci


Regia: Franco E. Prosperi

Ecco il classico caso che non bisogna mai giudicare un libro dalla copertina (stesso discorso di una pellicola e del suo poster, anche di un film porno….i falli e le tette potrebbero essere benissimo fotomontati!).

Trainspotting 2


Regia: Danny Boyle

Vabbè Trainspotting è stato senza dubbio un film che ha significato molto per molte persone e che ha consentito a svariati giovani di avvicinarsi senza timori riverenziali al mondo della droga, salvandoli da una vita noiosa, vissuta nell’ombra della retta via, dello Straight Edge e delle buone maniere.

John Carter


Regia: Andrew Stanton 

Di solito non ci vuole tanto per farmi piacere un blockbuster, bastano dei buoni effetti speciali e intrattenimento. Ma questo John Carter riesce a fallire anche in questo.

Sheitan


Regia: Kim Chapiron


Noia, fastidio e ancora noia. Questo è Sheitan.

Tremors


Regia: Ron Underwood

A Perfection, ironico nome di un microscopico e tutt'altro che perfetto centro abitato tra il deserto e le montagne del Nevada, fanno la loro terribile apparizione alcuni rapidissimi e voracissimi serpentoni sotterranei.

The Lure


Regia: Agnieszka Smoczyńska

Dalla Polonia arriva questo bizzarro film, che ho potuto vedere solo con i sottotitoli in inglese perché in Italia non ha trovato distribuzione, ed è facile capire il motivo; il film ha un timbro molto poco commerciale ed è adatto ad un pubblico di nicchia. E questo si deduce già dalle prime immagini.

Red State


Regia: Kevin Smith

Kevin Smith viene dai più ricordato per i suoi “Clerks”, forse per Dogma o per il bizzarro Tusk (cazz. ora mi è venuta voglia di rivederlo), ma non di certo per questo Red State, almeno nel mio caso, dato che fino ad oggi non ne avevo mai sentito parlare.

Viaggi Di Nozze


Regia: Carlo Verdone

Che piaccia o no, bisogna ammettere che Sir. Carlo Verdone from Roma è stato uno dei migliori attori comici italiani degli ultimi anni e, forse, l’unico che è riuscito a portare avanti il cinico umorismo delle commedie italiane del dopoguerra con protagonisti Sordi, Gassman e Tognazzi.

Dead Snow 2


Regia: Tommy Wirkola

Dead Snow 2 inizia esattamente da dove avevamo lasciato lo sventurato Martin alla fine del primo film: in macchina, senza un braccio e con Herzog che sta per rompere il vetro del finestrino incazzato nero. La furia dell’esercito nazi zombie sembra non voler cessare e il nostro protagonista dovrà trovare un aiuto e un modo per annientare questa maledizione .

Raw


Regia: Julia Ducournau

Dunque l’attesa per questo film era grandissima (forse pure troppa), un po’ per i commenti entusiastici che si sentivano in giro, un po’ per le dicerie su alcuni spettatori (davvero mi piacerebbe conoscerli, per capire qual è il loro problema) che, durante la proiezione, si sono lasciati abbandonare a reazioni incontrollate per alcune situazioni presumibilmente oltre il limite. 

Shakespeare In Love


Regia: John Madden

Poche settimane dalla mia prima visione di Romeo + Giulietta, film che non ho apprezzato, non potevo che vedere anche "Shakespeare In Love": vincitore di 7 premi oscar, tra cui migliore film e miglior attrice protagonista, e acclamato da pubblico e critica negli anni.

Voci Dal Profondo


Regia: Lucio Fulci

Un importante uomo d’affari, avido e violento, viene trovato in fin di vita nella sua lussuosa villa suburbana. Morirà, in seguito a numerosi reflussi di sangue spruzzati dalla bocca, poco dopo all’ospedale. I medici scopriranno che l’uomo è stato vittima di omicidio (dei pezzi di vetro sono stati trovati nel suo intestino) e l’anima del defunto comunicherà con la figlia Rosy, l’unica della famiglia a non essere indiziata.

Doomsday- Il Giorno Del Giudizio


Regia: Neil Marshall

Doomsday è una pellicola del 2008, diretta da Neil Marshall; conosciuto per l’horror “The Descent”, Marshall lo vedremo prossimamente dietro alla regia del possibile seguito di “Kong: Skull Island” e del probabile reboot di “Hellboy”.

Blue Streak


Regia: Les Mayfield

Blue Streak (o, in italiano, Da Ladro a Poliziotto) è, tra tutte le commedie americane degli anni '90, una di quelle alle quali sono più legato e che più è riuscita a farmi ridere.

47 Metri


Regia: Johannes Roberts

Buon film di intrattenimento, che va ben oltre le aspettative e che ci regala alcuni spunti interessanti.

Vento di Passioni


Regia: Edward Zwick

Non fatevi ingannare dal titolo, questo non è un semplice film strappalacrime da quattro soldi. Il titolo originale, Legends of The Fall, penso sia decisamente più appropriato e meno fuorviante.

Il Pap'Occhio


Regia: Renzo Arbore

Parlare de Il Pap’Occhio è MOLTO MOLTO difficile, ma ci si prova comunque!

Il Pap’Occhio, senza ombra di dubbio, è uno dei film più strani del cinema italiano (oltre ad essere uno dei più censurati).

V/H/S 2


Regia: Vari registi

Indubbiamente la trilogia (per ora) V/H/S riveste un ruolo importante nel panorama delle antologie horror degli ultimi tempi, soprattutto per gli appassionati del genere found footage, e questo secondo capitolo della serie di certo non delude le aspettative.

Wonder Woman


Regia: Patty Jenkins

Wonder Woman è sempre stata una figura supereroistica molto apprezzata ma anche rispettata, soprattutto per il suo spirito "Girl Power" (che si sta affermando​ ultimamente in molte pellicole) e non poteva che essere più attuale che mai in questo periodo cinematografico e sociale. 

Django Unchained


Regia: Quentin Tarantino


Django è, tra i film di Tarantino, uno dei migliori, uno di quelli che ti tiene incollato allo schermo per tutta la durata e che riesce a non essere mai banale o scontato nonostante la durata non indifferente (poco meno di tre ore).

Body Bags – Corpi Estranei


Regia: John Carpenter, Larry Sulkis, Tobe Hooper

Qualche anno fa, in una sera verso mezzanotte, facendo zapping nel buio, sdraiato sul letto della mia camera, mi imbattei per caso in questo sconosciuto Body Bags – Corpi Estranei, in onda su Rai Movie. Già dal titolo sembrava interessante, ma leggere nelle info una cosa tipo “I maestri dell’horror Carpenter e Hooper dirigono un’antologia di storie del terrore ricca di humour nerissimo” è stato un colpo di fulmine immediato, un’incontenibile eiaculazione notturna!

Hostel


Regia: Eli Roth

Tra i tantissimi sottogeneri che caratterizzano l'horror ce n'è uno in particolare chiamato Torture Porn. Esso è caratterizzato, come si può anche intuire dal nome, da torture, gore e nudità.