Una Promessa E' Una Promessa


Regia: Brian Levant

Howard è un uomo molto dedito al lavoro e questo gli impedisce di trascorrere il tempo che vorrebbe con la moglie Liz e il figlioletto Jamie.

Il Cattivo Tenente


Regia: Abel Ferrara


Grandissimo filmone piuttosto snobbato dalla massa, ma che colpisce in maniera diretta, senza fronzoli, lasciando quella sensazione di pessimismo e fastidio che vi accompagnerà per diverso tempo anche dopo l’immediata visione.

Frozen (2010)


Regia: Adam Green


Recensione con spoiler
Come ogni anno si sta avvicinando il periodo delle settimane bianche, delle sciate e delle risalite a bordo delle seggiovie, per cui non posso che consigliare, agli appassionati di montagna in procinto di partire per le proprie vacanze, la visione di questo film, con la stessa convinzione con cui consiglio la visione di Lost a chi prende per la prima volta l’aereo e ne è terrorizzato.

Una Giornata Particolare


Regia: Ettore Scola


Il film si apre con filmati d’epoca riguardanti l’arrivo di Adolf Hitler in Italia, in visita da Mussolini nel 1938. Questa introduzione durerà qualche minuto e ci farà immergere nell’atmosfera di festa e gioia che provavano i cittadini romani al tempo, convinti di trovarsi spettatori di un evento storico di importanza colossale.

Predator


Regia: John McTiernan

Un super cult che indubbiamente ha fatto la storia, che tutti almeno una volta hanno avuto l’occasione e il piacere di vedere e che difficilmente verrà cancellato dalla mente degli appassionati di cinema.

Hard To Be A God


Regia: Aleksei German


Tratto dall’omonimo romanzo di Arkady e Boris Strugatsky, racconta la storia di un pianeta Terra futuristico, ormai arrivato alla perfezione, che decide di aiutare un fittizio pianeta vicino, rimasto però ad un livello di cultura e tecnologia pari a quello del nostro Medioevo.

The Witch


Regia: Robert Eggers


Dunque era già da molto tempo che avevo lì in sospeso la visione di questo The Witch e diciamo che, per svariati motivi, non avevo ancora trovato l’ispirazione.

Ispirazione che purtroppo è arrivata adesso.

The Nightmare Before Christmas


Regia: Henry Selick 


Jack Skeletron è il più grande spaventatore della città di Halloween, ma nessuno sa quanto lui si senta solo e stanco della routine giornaliera, fatta di grida, spaventi e zucche intagliate.

The Babadook


Regia: Jennifer Kent

Recensione #1

Trama iniziale
Amelia cresce il figlio portandosi però sempre dietro il fardello della tragedia che le è capitata: nel viaggio verso l'ospedale per dare alla luce Samuel, lei e il marito sono stati vittime di un incidente stradale in cui il suo compagno ha perso la vita. 

Happy Valley


Regia: Euros Lyn / Tim Fywell / Neasa Hardiman


Ascoltando la radio, per caso, passa una classifica delle migliori serie tv del 2016 secondo il NY Times. Al primo posto tra le internazionali c’è Happy Valley, una serie inglese targata BBC, che pare aver sbaragliato la concorrenza.

Juno



Regia: Jason Reitman


Trama iniziale

Una liceale riesce nell'impresa di concepire un bambino alla prima volta del suo nuovo ragazzo. Evidentemente gli spermatozoi del futuro padre morivano dalla voglia di dimostrare il proprio valore...

Wolf Creek


Regia: Greg McLean


Ecco un altro prodotto parecchio interessante, con qualche difetto chiaramente, ma che non sfigura per niente in mezzo a tutta la monnezza che ci è stata propinata negli ultimi anni.

Love


Regia: Gaspar Noè

Love di Gaspar Noé è un film che ha fatto molto discutere in quanto dichiarato come “film porno 3D”, anche se questa non è assolutamente la descrizione più adatta.

Suicide Squad - Extended Edition


Regia: David Ayer


Premessa: dopo essere rimasto abbastanza deluso dall’edizione Standard di Batman Vs Superman, ho deciso di vedere questo Suicide Squad nella sua versione estesa, di conseguenza non mi è possibile fare paragoni con la versione cinematografica anche se, a quanto letto su altri siti web, la differenza non è poi molta.

Ralph Spaccatutto


Regia: Rich Moore

Siamo in una vecchia sala giochi e Ralph Spaccatutto è l’antagonista di Felix Aggiustatutto nell’omonimo videogioco. Quando nessuno gioca al cabinato, Ralph viene comunque emarginato dagli altri abitanti di quel mondo videoludico e costretto a vivere in una discarica mentre tutti gli altri abitanti festeggiano a casa di Felix ogni sera.

Don't Breathe - Man In The Dark


Regia: Fede Alvarez

Grandissima scoperta, che poi tanto scoperta in fondo non è, dato che è già da un po’ che sentivo parlare di questo film e, leggendone una breve trama, mi ero fatto una positiva impressione su di esso. Certo pensavo ad un buon lavoro, ma niente di più ed invece eccomi a commentare quello che, dopo The Neon Demon, ritengo essere uno dei migliori horror (anche se qui forse si dovrebbe parlare più di thriller probabilmente) del 2016.

Taxidermia


Regia: György Pálfi


Taxidermia è un film che potremmo definire a episodi, seguiremo infatti la vita di tre elementi della famiglia ungherese Balatony nel corso di altrettante generazioni.

Scarface


Regia: Brian De Palma


Vabbè il commento presenta qualche spoiler, ma tanto la storia la conoscete tutti.


Non c’è niente da fare, non bastano 10 milioni di volte, c’è sempre un motivo valido per rivedere Scarface.

Kids


Regia: Larry Clark




Kids è un film per adulti.

Nonostante il titolo possa trarre in inganno, in questo caso siamo di fronte ad una pellicola non adatta ai più piccoli, visto l’elevato tasso di droga, sesso, alcol e violenza (ingiustificata).

Edipo E Le Sue Sventure



Autore: Valerio Panzera



Il primo racconto di un giovanissimo autore siciliano, Valerio Panzera, classe 1995 non si scherza!

"Edipo e le sue sventure" è un piccolo racconto (140 pagine) che narra di un 15 enne che ha problemi ad inserirsi  nella società.
Nulla a che vedere col più classico

Nude Nuns With Big Guns


Regia: Joseph Guzman


Bravo Joseph Guzman che, attingendo in maniera considerevole da predecessori più o meno illustri, ci regala questo Nude Nuns With Big Guns (dai come fa solo che il titolo a non attirare la gente?), un filmaccio brutto, sporco, cattivo, dissacrante e, nel complesso, abbastanza coinvolgente.

Deutschland 83


Regia: Edward Berger, Samira Radsi


Mi sono imbattuto in questa serie quasi per caso, grazie al suggerimento di un’amica. Bene, se siete amanti della Ostalgie e di tutto quello che riguarda la storia della DDR, questa è la serie che fa per voi.

Il Cigno Nero


Regia: Darren Aronofsky


Grandissimo film di Darren Aronofsky, che si può mettere tranquillamente sullo stesso livello di Requiem For A Dream (fatevi due conti pertanto), e che stacca di pochissime posizioni in classifica quel The Wrestler, dal quale il regista sembra aver preso ispirazione, per raccontarci quest’altra incredibile vicenda, che indubbiamente non verrà dimenticata molto in fretta.

Nuovo Cinema Paradiso


Regia: Giuseppe Tornatore


Capolavoro di Tornatore, racconta tramite un lungo flashback la storia di Totò, bambino siciliano con la passione per il cinematografo nel dopoguerra.

Vampires






Un ottimo John Carpenter decide di fare un salto nel mondo dei vampiri e fa centro ancora una volta, con questo spassoso Vampires, un western-horror (non so se vale questo crossover, macchissenfrega), che indubbiamente strizza l’occhio a quel Dal Tramonto All’Alba, uscito l’anno prima e che si catapulta, a mio avviso, tra i top 5 del maestro.

Cado Dalle Nubi


Regia: Gennaro Nunziante




Checco è un ragazzo che vive a Polignano a Mare, piccolo paese pugliese nel quale cerca di sfondare come cantante.

...E Tu Vivrai Nel Terrore! L'Aldilà


Regia: Lucio Fulci




Eccoci qui a parlare del grandissimo e poliedrico Lucio Fulci, che qui si mette alla prova con l’horror vero e proprio, uscendone chiaramente vincitore.

Il Petroliere


Regia: Paul Thomas Anderson




Daniel Plainview, minatore, un giorno trova il petrolio in una miniera e, da quel momento, diventa un magnate della nascente industria petrolifera, acquisendo pozzo dopo pozzo, dollaro su dollaro. Per quanto riguarda la sua vita privata, è vedovo e con un figlio a carico, figlio che sarà sempre con lui ogni qual volta ci saranno affari da trattare.

Guinea Pig 5&6


ANDROID OF NOTRE DAME


Regia: Kazuhito Kuramoto


Uno scienziato affetto da nanismo deve trovare una cura per la sorella, malate terminale in gravissime condizioni. Per fare i suoi studi, verrà contattato da un uomo misterioso che gli offrirà il cadavere di una giovane donna per una cifra ridicola e lui accetterà.

Goodnight Mommy


Regia: Veronika Franz, Severin Fiala




Ok posso tranquillamente ammettere che Godnight Mommy è un film che mi ha messo in seria difficoltà per quanto riguarda la sua valutazione; sia immediatamente dopo la visione, che pure il giorno dopo non sono ancora infatti ben riuscito a capire se quello che ho appena visto si tratti di una mezza cagata o di un capolavoro.

Leviathan


Regia: Andrej Zvjagincev


Nikolaj è un onesto lavoratore, meccanico, padre di un figlio, vedovo e da poco assieme ad una nuova compagna. Con la sua famiglia vive in una splendida casa accanto al mare di Barents e l’equilibrio familiare viene rotto quando il sindaco decide di espropriare

The Dentist


Regia: Brian Yuzna


Dunque ammetto che la trama di questo The Dentist mi ha sempre molto stuzzicato, un po’ per il mio difficile rapporto con la categoria, un po’ perché, leggendo la trama, è lecito aspettarsi qualcosa di visivamente forte, dato che la maggior parte di noi (e non negatelo perché tanto non vi crede nessuno), quando si tratta di denti e dentisti, rimane piuttosto sensibile alla faccenda.

I Langolieri


Regia: Tom Holland




Sul volo Los Angeles - Boston alcuni passeggeri si svegliano dopo aver sentito l’urlo di una bambina che, essendo cieca, ha scambiato un parrucchino appoggiato sul sedile a fianco al suo per uno scalpo.

The Killer


Regia: John Woo


Azione spinta al limite, infiniti scontri a fuoco degni del miglior sparatutto, interpretazioni e colonna sonora eccezionali e molti altri spunti degni di nota in questo The Killer, ottimo prodotto di quel John Woo che forse raggiunge qui il punto più alto della sua carriera, che poi in seguito vedrà uscire altri buoni lavori tipo Hard Boiled e Face Off (già marcato USA), che però restano in ogni caso parecchio distanti da questo film.

Into the Inferno


Regia: Werner Herzog


Werner Herzog parte per un meraviglioso viaggio nelle terre dei vulcani, girando il mondo assieme al vulcanologo Clive Oppenheimer, seconda voce narrante della pellicola.

L'Albero Degli Zoccoli


Regia: Ermanno Olmi



Spesso, quand’ero più piccolo, mi ricordo che mia nonna era solita raccontarmi storie di quando era ragazza e viveva in campagna, in cascina. Guardando questo film ho avuto l’impressione di rivedere molte delle cose che mi raccontava, una vita fatta di lavoro duro e davvero difficile.

Allucinazione Perversa - Jacob's Ladder


Regia: Adrian Lyne

Recensione #1


Ogni tanto nella vita si perde qualcosaUn amico mi ha consigliato di vedere questo film e devo dire che in effetti... mi ero perso qualcosa.

Toro Scatenato




Dopo aver sentito il ruggito del leone della Metro-Goldwyn- Mayer, eccoci catapultati al bordo di un ring.

Alice


Regia: Jan Svankmajer




Alice di Jan Svankmajer è la versione creepy di Alice Nel Paese Delle Meraviglie targato Disney. La trama di questo film infatti è abbastanza simile a quella del libro del signor Carroll ma non abbiamo toni leggeri e scanzonati ma piuttosto angoscianti e macabri.

Velluto Blu

Regia: David Lynch




Blue Velvet si può definire come un buon thriller firmato da quella vecchia volpe di David Lynch (che poi definire semplicemente come thriller o noir non è proprio corretto effettivamente, ma d’altronde si sa che catalogare un film di D.L. in un solo genere non è propriamente una cosa così immediata).

Edge of Tomorrow


Regia: Doug Liman


Recensione #1

Regista del primo capitolo della trilogia di Jason Bourne (l'agente dei servizi segreti impersonato da Matt Damon), Doug Liman si prende l'onere di mettere su pellicola una novella scritta da Hiroshi Sakurazaka intitolata All You Need Is Kill.

Guinea Pig 3&4

HE NEVER DIES


Regia: Masayuki Kusumi


Guinea Pig torna con questo terzo episodio fuori di testa ma, rispetto ai precedenti, presenta un abbozzo di trama e uno stile completamente diverso, molto più televisivo e lontano dal finto snuff dei primi due.

Space Jam


Regia: Joe Pytka




In un lontano pianeta, Mr. Swackhammer è il proprietario di un parco giochi ormai totalmente in rovina e, l’unico modo per riuscire a risollevare la fama del posto è quello di inserire nuove attrazioni, in particolare l’idea è quella di rapire e schiavizzare i Looney Toones per il bene del parco.

Frontiers - Ai Confini Dell'Inferno


Regia: Xavier Gens




"Copiare da uno è plagio, copiare da molti è ricerca", diceva qualcuno un po’ di tempo fa...e non vi è ombra di dubbio che il buon Xavier Gens sembra aver fatto tesoro di questo concetto, anzi direi proprio che lo ha reso il punto cardine del suo lavoro.

Oldboy (2003)


Regia: Park Chan-Wook




Ridi, e il mondo riderà con te. Piangi, e piangerai da solo.

Buio Omega


Regia: Joe D'amato


Un po’ di sano horror splatter italiano anni 70/80 fa sempre bene, per cui ora vi beccate questo Buio Omega, eccellente lavoro del versatile e poliedrico Aristide Massaccesi, meglio conosciuto come Joe D’Amato.

Dracula di Bram Stoker

Regia:  Francis Ford Coppola


Il film si apre con una digressione sul cavaliere romeno Draculea, nobile difensore della Chiesa in Oriente. Dopo aver guidato l’esercito verso la

Come Lo Feci - Gene Wilder



Autore: Gene Wilder



Ovvero, autobiografia di un genio. 


Libro amaro perché, il giorno dopo averlo iniziato, il mitico Gene Wilder purtroppo è stato ingaggiato a tempo indeterminato per incantare i fortunati abitanti di qualche altra dimensione (o almeno mi piace pensarla così, se posso fare uno

Ichi The Killer


Regia: Takashi Miike



Ichi The Killer è probabilmente il più conosciuto (o comunque sicuramente uno dei più considerati) film di Takashi Miike, un regista che onestamente non ho ancora ben inquadrato (e forse neanche ben compreso fino in fondo, sempre che sia possibile farlo) e sul quale nutro tutt’ora alcune riserve.

ESP - Fenomeni Paranormali


Regia: The Vicious Brothers




Una troupe televisiva sta girando un programma per la tv chiamato ESP Fenomeni Paranormali; programma il cui obiettivo è quello di creare un reportage su luoghi misteriosi ed infestati, trascorrendo al loro interno una notte.