-->

L'Inferno (1911)


Regia: Francesco Bertolini, Giuseppe De Liguoro, Adolfo Padovani

Il film è composto da 54 scene. Narra con fedeltà la prima cantica della Divina Commedia, con una serie di quadri animati ispirati alle illustrazioni di Gustave Doré.

Da amante della Divina Commedia, o meglio della prima cantica, mi aspettavo un film davvero troppo diverso rispetto all'opera originale e invece il risultato è davvero sorprendente.


Ovviamente ci sono alcune differenze dovute alla durata del film, anche se quasi tutti i cerchi dell'Inferno e i peccatori sono stati rappresentati.

                      


La cosa che colpisce di più sono le ambientazioni, molto simili a come sono descritte nell'opera di Dante, allo stesso modo in cui sono stati rappresentati tutti i personaggi. Gli attori infatti, sebbene non parlino perché è un film muto, dalla mimica facciale e dalle movenze del corpo, sembrano essere entrati molto in contatto con i personaggi da rappresentare e li caratterizzano molto bene.


Però c'è una cosa che non passa inosservata e sono gli "effetti speciali": in molte scene si vedono delle corde che mantengono i personaggi volanti e scene messe in sovrimpressione ad altre per creare alcuni effetti da mettere in scena.

Però più di tanto non posso criticare, in quanto il film è del 1911 e non c'erano gli strumenti di avanguardia che abbiamo oggi.

Detto questo, spero tantissimo in una riproduzione dell' Inferno della Commedia così fedele, perché ne può uscire qualcosa di molto carino.

Giudizio complessivo: 8.5 

Buona visione,


Trailer


Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui 😉:

     

Nessun commento:

Posta un commento