-->

Amnia - L'Ultimo Raggio Di Sole


Autore: Aligi Pezzatini, Simone Gambineri

Nel mondo di Amnia, la Profezia dell' Equilibrio si è realizzata e la guerra sembra volgere al termine. Ma colui che non avrebbe mai dovuto essere liberato dalla prigionia a cui gli dèi lo avevano condannato, pare prossimo al trionfo totale.

... ed è con questo spaventoso incipit, che ci catapultiamo nel secondo volume della trilogia di Amnia, nel bel mezzo di una caotica guerra.

"[...] nell'oscurità che conduceva verso la salvezza." 

L'inizio è deciso, la lettura è accattivante e sempre più intrigante, anche se la trama rimane molto complessa. 

"[...] non ho visto il futuro, il passato o il presente... Ho visto qualcosa che non può esistere." 

Lo scrigno dei mali è stato aperto ed il temibile Mantus è tornato libero!

"Adesso il mio sogno prende vita [...] Il dominio su Amnia e sugli dèi ha finalmente inizio"

La figlia del gran dio Vàlor ha ricevuto in dono una profezia, ed ora è pronta a combattere.

"[...] è un segno che siamo ancora in tempo a modificare la storia [...]"

Assieme ad inspiegabili accadimenti, Magia, Battaglie Cruenti, Cimeli Divini e Nuovi Amici, ci addentriamo nella fitta foresta di Oscuri Misteri di Amnia.

"Adesso è il momento in cui voi mortali farete quello che vi riesce meglio: morire!"

   


La scrittura di Aligi e Simone come al solito non delude: incalzante, fresca, genuina e seppur alle volte il tutto diviene un poco contorto, dato la miriade di dettagli, di informazioni, descrizioni e personaggi, rimane comunque super scorrevole, molto veloce e -come già detto- nulla, e ripeto nulla, è lasciato al caso.

"[...] si tratta di aver mantenuto una promessa."


Insomma un Emozione dopo l'altra. Un'avventura pronta a travolgervi, a colpirvi nel più profondo e rapirvi fino all'ultima pagina.


"A partire da oggi, il Sole sarà sempre meno luminoso, meno caldo, meno intenso..."

Giudizio complessivo: 9

Qui il libro

Buona lettura,


"E quando l'ultimo raggio di Sole si sarà spento, la mia Amnia nascerà dalle ceneri di questa."


Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui 😉:

     

Nessun commento:

Posta un commento