Hellraiser


Regia: Clive Barker


Recensione #1

Trama iniziale
Uno scapestrato acquista un cubetto metallico nella speranza di poter raggiungere nuovi limiti del piacere. Beh, finisce squartato da demoni infernali volgarmente chiamati Supplizianti. Poco dopo, suo fratello e la moglie si trasferiscono in quella che era casa sua, causandone accidentalmente la sua rinascita. Tuttavia per rigenerarsi completamente avrà bisogno di carne fresca..

He Got Game


Regia: Spike Lee



Impossibile dimenticare le telecronache NBA di pochi anni fa di Flavio Tranquillo, quando all’ennesimo canestro da 3 in uscita dai blocchi urlava “He Got Game” senza alcun ritegno.

E si perché il basket viene utilizzato in questa storia come mezzo per analizzare in primis le problematiche familiari e per mettere poi in luce le difficoltà che si hanno a fidarsi della gente quando effettivamente si conta qualcosa.

Three... Extremes


Regia: Fruit Chan, Park Chan-Wook, Takashi Miike



Pellicola del 2004 presentata al festival di Cannes nella sezione “Mezzanotte”, è composta da tre mediometraggi della durata di circa 40 minuti ciascuno. L’obiettivo è quello di rappresentare i diversi volti dell’horror orientale: Cina (Dumplings), Corea del Sud (Cut) e Giappone (The Box).

Green Room


Regia: Jeremy Saulnier



Quando l’espressione “brutto, sporco e cattivo” calza proprio a pennello verrebbe da dire, perché qui ci troviamo proprio davanti ad un film così, anzi direi addirittura molto cattivo se rapportato agli standard cinematografici a cui siamo abituati (e di certo io non guardo film leggerissimi di solito).

Calvaire


Regia: Fabrice Du Welz



Marc è un noto cantante solito a frequentare locali per anziani e ospizi e questo è ciò che lo rende felice. Fin dall’inizio possiamo vedere come il film cerchi di aprirci gli occhi sulla solitudine delle persone anziane, disposte a tutto pur di avere qualcuno con cui stare: una signora infatti si presenterà nel camerino di Marc e gli chiederà di concedersi a lui perché, a suo dire, lui l’aveva guardata durante l’esibizione.