I Morti Non Muoiono


Regia: Jim Jarmusch

RECENSIONE

Può un film con una trama scontata più dei saldi a Natale, con dei personaggi poco sviluppati nonché completamente inutili e senza un briciolo di tensione nelle scene che dovrebbero tenerci incollati alla poltrona essere al tempo stesso un capolavoro? 

Wolf Call - Minaccia in Alto Mare


Regia: Antonin Baudry

RECENSIONE

PRO

Il capolavoro che non ti aspetti. Quando pensi che stai per vedere il solito film di guerra, ti trovi davanti invece un film con un trama originalissima, coinvolgente e incredibilmente immersivo. 

Nei Pensieri del Nemico


Autore: Monia Scott

"Chrystal pensa di essere superiore perché non si lascia condizionare dai sentimenti, invece è proprio questo che le impedisce di avere una visione completa delle enormi potenzialità degli umani".

Nei pensieri del nemico è un Fantasy ambientato nello spazio, in particolare sulla stella Antares sulla quale è presente un corpo celeste solido con giacimenti di acqua ghiacciata che viene reso abitabile per tante forme di vita come alieni e terresti. Questo corpo celeste è denominato alfa B4, il cui comandante è un cyborg la cui umanità sembra essersi spenta.

In questo ambiente la tecnologia ha fatto passi da gigante, tanto da riuscire a ricreare un'atmosfera che permette ai terrestri di vivere su alfa B4. Oppure la sostituzione di arti danneggiati con arti bionici. O la creazione di creature robotiche come gli androidi.

Questo scenario fa da sfondo ad una storia d'amore dolorosa, passionale e anche un po' piccante. 😉
La protagonista Lilyth è una ragazza che è disposta a tutto per amore, anche donare la sua stessa vita, è una ragazza forte e determinata ma sa essere anche fragile e indifesa. Rispecchia un po' la doppia personalità di noi donne: a volte ruggiamo come leonesse e a volte ci lasciamo trascinare dalla corrente degli eventi.

Un aspetto che mi ha tanto colpito è stata la complicità dei due fratelli, Lilyth e Tiger. Fratelli non di sangue ma che si vogliono bene come se lo fossero. Un chiaro messaggio di come essere una famiglia non dipende da ciò che ti scorre nelle vene. Sono due fratelli che si supportano e sopportano, di proteggono e si difendono, si amano e si "odiano", sacrificherebbero la loro felicità per l'altro. Un legame puro, unico e indissolubile.

Lo stile di scrittura è scorrevole, permettendo alla lettura di procedere senza intoppi; riuscirete ad immedesimarvi nella storia dando libero sfogo alla vostra immaginazione.

La particolarità di questo romanzo sta nel fatto che l'autrice abbia inserito delle note tra i capitoli in cui consiglia delle canzoni in inglese, così da non intralciare la lettura, che possono aiutare ad immedesimarsi meglio nella scena raccontata. Originale!

Buona lettura,




Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui 😉:

     

Ma


Regia: Tate Taylor

Delusione per questo Ma, su cui riponevo ben altre aspettative, forse senza neppure chiedermi perché. Ma tant’è non ci puoi far niente…a volte, guardando il trailer, sentendo il parere positivo di qualcuno di cui ti fidavi, o semplicemente intuendo un buon potenziale, ti lanci nella visione di una pellicola credendo di andare incontro al filmone e poi ecco servita la delusione.

Follia Per Sette Clan


Autore: Philip K. Dick

Follia per Sette Clan (Clans of the Alphane Moon, Philip K. Dick, prim. ed. 1964).

Manhunter - Frammenti di un Omicidio


Regia: Michael Mann

RECENSIONE

Cinque anni prima del Il Silenzio Degli Innocenti la figura del Dottor Lecter venne portata sul grande schermo grazie a Manhunter diretto da Michael Mann.

La Ragazza Scomparsa


Autore: Angela Marsons


RECENSIONE

Dopo aver letto ed apprezzato sia Urla nel Silenzio (il suo romanzo di esordio), che Il Gioco del Male (secondo in ordine cronologico), eccomi qui a parlarvi del terzo romanzo firmato dalla britannica Angela Marsons, intitolato La Ragazza Scomparsa e appartenente, insieme agli altri due, di quel mega unico volume che in più di un’occasione sembra proprio racchiudere un unico libro.

Antibirth


Regia: Danny Perez

Antibirth è un film di Danny Perez del 2016.

Dopo un rave party una donna scopre di essere incinta, ma non ricorda nulla di quella sera…la gravidanza si rivelerà più assurda del previsto.

La Grande Foresta


Autore: William Faulkner

RECENSIONE

Una foresta che lo attende consapevole di essere il suo percorso d'iniziazione alla virilità.
Il ragazzo è giovane, ma sa che deve essere paziente, che deve avere l'umiltà di aspettare, restare in ascolto. Lo sa. Anche se è poco che la vive.

Una Festa Esagerata


Regia: Vincenzo Salemme

RECENSIONE

Prendendo in prestito il soggetto di una delle sue innumerevoli e sempre godibili pièces teatrali, Vincenzo Salemme realizza una commedia corale che sprizza napoletanità da tutti i pori, grazie ad un team di caratteristi in grande spolvero.