Sharknado 3 - Oh Hell No




Regia: Anthony C. Ferrante


Domanda: “Se ne sentiva il bisogno?
Risposta: “Assolutamente sì”.

Una Lunga Domenica Di Passioni



Regia: Jean-Pierre Jeunet
Romanzo: Sébastien Japrisot


Trama iniziale
Si raccontano le struggenti vicende capitate a Mathilde, dapprima orfana, quindi zoppa a causa della poliomielite, ma soprattutto innamorata persa di Manech, dovuto

Roberto Tiranti - Sapere Aspettare



In un'epoca assurda come quella che stiamo vivendo, è normale che le case discografiche non abbiano più il coraggio di investire soldi in progetti di qualità che possono correre il rischio di non essere capiti.

Cani Arrabbiati



Regia: Mario Bava




Mario Bava si allontana dall’horror/slasher che l’ha reso meritatamente celebre (come non scordare i vari Operazione Paura o Reazione A Catena,

Dog Soldiers



Regia: Neil Marshall

Non male questo film di Marshall che si farà meglio apprezzare tre anni dopo con l’ottimo The Descent; già l’inizio non scherza e fa capire subito di che pasta sarà fatto.

Funny Games (1997)




Regia: Michael Haneke

Film difficilmente digeribile, ma estremamente affascinante; molti passaggi riescono in maniera assai efficace ad innervosire lo spettatore, grazie ad inquadrature eccessivamente prolungate (grande prova dietro la macchina da presa), dialoghi a dir poco fastidiosi, silenzi imbarazzanti e quant'altro ma, nonostante ciò si riesce ugualmente a godere appieno dell'opera di Haneke. 

Maniac (1980)



Regia: William Lustig


Buon thriller/horror che parte lanciatissimo in quarta, con un assatanato Joe Spinell che si carica immediatamente il film sulle spalle, mostrandoci sin da subito una mimica facciale davvero apprezzabile. 

Benvenuti A Zombieland




Regia: Ruben Fleischer


Sufficiente commediuola con poche velleità horrorifiche.

Simpatico l’inizio e tutto sommato anche la voce narrante

Blood Car




Regia: Alex Orr


L’idea è senza dubbio interessante, come si fa ad ignorare un film dove sembra che si riesca a far muovere automobili grazie al sangue umano? Non lo si ignora

Il Centenario Che Saltò Dalla Finestra E Scomparve - Jonas Jonasson



di Jonas Jonasson


Un arzillo vecchietto, nel giorno del suo 100° compleanno, fugge dalla finestra dell'ospizio in cui vive e si lancia verso un'avventura che lo vedrà coinvolto nel furto di una valigia piena di denaro e in diversi omicidi involontari.