The Void


Regia: Jeremy Gillespie, Steven Kostanski

Tempo fa in qualche vecchia recensione avevo citato il motto “copiare da uno è plagio, copiare da molti è ricerca” e, in questo caso, il concetto calza a pennello dato che durante la visione del film, in parecchie occasioni, viene spontaneo collegare una scena, un particolare effetto o un’ambientazione ad altri autori/registi/lavori già visti in precedenza.

IT - 1990


Regia: Tommy Lee Wallace

Parliamoci chiaro….. il solo ed unico motivo per cui definisco IT- La Mini Serie un cult, è solo ed esclusivamente per via della magistrale interpretazione di Tim Curry nei panni del nostro amatissimo Pennywise, che funziona davvero tanto, ma per il resto è impossibile negare che sia invecchiata malissimo.

Servire L’uomo – Ai Confini Della Realtà (1959)


Regia: Richard Bare

In periodo halloweenesco (o halloweenese) bisognava trovare qualcosa di particolare, di bizzarro, di non scontato come la maratona di Michael Myers o di un pazzo con la maschera dell’urlo di Munch che uccide giovani e arrapati studenti di collage….e allora, signori e signore, vi presento uno dei migliori episodi (forse battuto solo da Incubo a 20 mila piedi, capolavoro di tensione con il William Shatner di Star Trek) della leggendaria serie creata nel ’59 da quel figone di Rod Serling (la figura nella locandina): Servire L’Uomo.

La Cura Dal Benessere


Regia: Gore Verbinski

Il giovane broker Lockhart viene inviato in una SPA svizzera per riportare in America l’amministratore delegato dell’azienda, ma si renderà conto che dietro tale centro benessere si nascondono altri oscuri fini.

Casinò



Regia: Martin Scorsese

Capitolo conclusivo della Trilogia di Scorsese dedicata al mondo dei gangster e della malavita organizzata dopo Mean Streets e Quei Bravi Ragazzi.
Protagonista, anche questa volta, sarà Robert DeNiro, affiancato dal grandissimo Joe Pesci e dalla seducente Sharon Stone, femme fatale della quale parleremo più approfonditamente in seguito.

Crazy Night- Festa Col Morto


Regia: Lucia Aniello

In questi anni è nato un vero e proprio genere filmico, più o meno partorito da quello nato con Una Notte Da Leoni; si tratta di una sorta di genere reboot al femminile che ha trovato il suo successo con "Le Amiche Della Sposa". 

Camping Del Terrore


Regia: Ruggero Deodato


Ecco che, a metà degli Anni 80, un maestro del genere horror come Ruggero Deodato (autore (manco a dirlo) di Cannibal Holocaust e La Casa Sperduta Nel Parco) realizza, da un copione di Capone e Sacchetti, quello che può essere considerato come “Il Venerdì 13 Italiano”.

Pet Sematary


Autore: Stephen King

Halloween si avvicina e Pennywise imperversa ormai in ogni dove! Rispettando la tradizione della notte delle streghe, ma volendo comunque andare un po’ contro tendenza, ci tenevo a farvi accapponare la pelle con la perla di King meno conosciuta, ma forse più terrificante tra tutti i suoi migliori successi!

Another


RegiaTsutomu Mizushima

Non sono un Otaku, ma anche a me piacciono gli Anime! 

Ho ricevuto in prestito questa settimana un hard disk esterno contenente all'incirca una trentina di quest’ultime. Sentendomi spaesato nella scelta, ho deciso di affidarmi al consiglio del proprietario, essendo lui un vero True Walker di questo vastissimo mondo (basti immaginare quanti nuovi titoli vengono proposti ogni anno). Conoscendo la mia predisposizione verso gli horror, gli è venuto spontaneo propormi Another.

Il Colpo Di Coda


Autore: Giuseppe Pelleriti

Esordio col botto quello di Giuseppe Pelleriti, qui alla prima (e speriamo non ultima) fatica.

Il Colpo Di Coda è un romanzo che, per farla breve, narra le vicende di Cicciu Dottori che dopo la Seconda Guerra Mondiale, riunendo il suo credo comunista con quello RobinHoodiano, iniziò, insieme alla sua banda in costante espansione, a fare sempre più suo il concetto di “Rubare ai ricchi per dare ai poveri”. E in breve tempo diciamo pure che la faccenda gli scappa lievemente di mano.

Amistad


Regia: Steven Spielberg


Tratto da una triste storia vera, racconta di come gli shiavi della nave Amistad alla fine del 1800 abbiano compiuto un ammutinamento a danno dell'equipaggio schiavista, prendendo il controllo dell'imbarcazione per oltre sei settimane.

The Hitman’s Bodyguard


Regia: Patrick Hughes


Per far sì che un film di questo tipo funzioni servono una componente d'azione che riesca a intrattenere e coinvolgere e una componente comica che riesca a divertire al punto giusto, le due componenti devono funzionare sia separatamente che insieme; ma in questo caso ciò non avviene o, almeno, non del tutto.

IT (2017)


Regia: Andrés Muschietti



Recensione n.1 



Eccoci finalmente ci siamo, l’attesa è finita!

Arriva sugli schermi il remake che tutti aspettavano con ansia e, a conti fatti, non si può restare delusi, sebbene trovo molto difficile dare una valutazione al film, per diversi motivi.

The Big Shave – La Grande Rasatura



Regia: Martin Scorsese

Questo bizzarro cortometraggio di soli 5 minuti e 35 secondi altro non è che l’ingresso alla settima arte di uno dei più influenti registi della storia del cinema: sua mafiosità Martin Scorsese!

L'Inganno


Regia: Sofia Coppola


ATTENZIONE POSSIBILI SPOILER 

Sofia Coppola ripropone, questa volta dal punto di vista femminile, il classico di Don Siegel con protagonista il grande Clint Eastwood (che non ho ancora visto). 

Hero


Regia: Zhang Yimou

Film appartenente al genere wuxia, ossia una sorta di film d'avventura che vede come protagonista un eroe maestro di arti marziali che deve sconfiggere diversi avversari usando la sua forza e la sua conoscenza, è uno dei film cinesi che più è riuscito a farsi apprezzare in Occidente e che ha ottenuto diversi premi in varie occasioni.

Megan Is Missing


Regia: Michael Goi 

Ohibò, cari lettori, prima di iniziare la recensione vorrei precisare una cosa, molto importante. 
Durante la realizzazione di codesta recensione NON sono stato in alcun modo ricattato dal regista, e neanche ho ricevuto denaro per parlare bene del film seguente.
Tanto per mettere le cose ben in chiaro.

Night Of The Lepus


Regia: William F. Claxton

I B movies “Natura Vs. Uomo” hanno fatto faville nei Drive In nella decade degli Anni 70, fino ad arrivare al momento in cui gli sceneggiatori si sono guardati negli occhi e non hanno più saputo cosa tirare fuori dal cilindro delle idee riguardo al tema “Ora che animale facciamo incazzare?”.

Il Suggeritore


Autore: Donato Carrisi

Romanzo d’esordio del grande Donato Carrisi, scrittore famoso che ha rapito le menti di tantissimi lettori. La squadra Speciale di Roche, composta da Stern, Sarah Rosa, Boris, Goran Gavila e Mila indaga su un macabro cerchio, un cimitero di 6 piccole braccia appartenenti a 6 bambine scomparse.

Jukai - La Foresta Dei Suicidi


Regia:  Jason Zada

Mah, non ho ancora capito se ho buttato via del tempo oppure no per guardarlo, ma solo il fatto che me lo stia chiedendo probabilmente non gioca a favore di questo Jukai (o The Forest, fate voi), filmetto senza troppe pretese, ma che in realtà di pretese all’inizio ne aveva forse troppe.

Dentro L'Acqua




Titolo: Dentro L'Acqua

Prezzo: 19,50 euro che secondo me è un pò troppo per un libro di 370 pagine, ma soprattutto per il contenuto.

Genere: Giallo e thriller

Autore: Paula Hawkins

Blade Runner 2049


Regia: Dennis Villneuve

Dopo 35 anni arriva il sequel che tutti i fan della fantascienza stavano aspettando e, allo stesso tempo, temendo, ovvero Blade Runner 2049.

Valerian E La Città Dei Mille Pianeti


Regia: Luc Besson

Dopo il non molto apprezzato Lucy, il regista de Il Quinto Elemento, Leon e molto altro, tale Luc Besson, ha deciso di riscattarsi dirigendo Valerian E La Città Dei Mille Pianeti, film di fantascienza basato sull'omonimo fumetto francese, scritto intorno agli anni 60. 

The Taint


Regia: Drew Bolduc e Dan Nelson

TRAMA

L’acqua contaminata di una cittadina, sta trasformando gli uomini in rabbiosi misogini superdotati che non vogliono fare altro che uccidere tutte le donne che incontrano sulla loro strada.
Phil O’Ginny e Misandra, i nostri protagonisti, dovranno farsi spazio fra teste spappolate, facce strappate, strappe facciate, piselli che esplodono e molto altro ancora per raggiungere un pozzo di acqua incontaminata. 

La Grande Abbuffata


Regia: Marco Ferreri

L'Italia negli anni '70 è stata protagonista di una fase strepitosa di crescita economica, dove il tutto sembrava andare per il verso giusto e dove ognuno poteva iniziare a permettersi beni fino a quel momento considerati di lusso come televisioni, frigoriferi, lavatrici, automobili e quant'altro.

Death Note


Regia: Adam Wingard

È possibile riassumere ben 30 episodi di un Anime (qui la recensione) in un'ora e quaranta e riuscire a farne un buon film? 

La risposta ce l'ha dà questa trasposizione /reboot di Death Note e, come molti avevano già capito prima che fosse disponibile su Netflix, è molto semplice, NO. 

Il Bosco 1


Regia: Andrea Marfori

Ricco di colpi di scena, straordinario negli effetti speciali […] questo film ha imposto il suo regista come l’erede diretto di Frankenstein (che poi fino a prova contraria nel romanzo era un dottore mica un regista….magari da giovane Marfori faceva volontariato nella Croce 😃) e Dario Argento”.

Terkel in Trouble



Regia: Kresten Vestbjerg Andersen, Thorbjørn Christoffersen, Stefan Fjeldmark


È sempre difficile trattare su pellicola, temi di un certo spessore sociale, come il bullismo ed il suicidio. Le insidie sono molte. Si rischia di ricadere in cliché e banalità oltre che a creare un prodotto finale pesante e poco appetibile alle masse. E quindi, come fare?

La Mummia [2017]


Regia: Alex Kurtzman


RECENSIONE 1


Dopo una falsa partenza nel 2014 con Dracula Untold, film che non ho apprezzato affatto, il Dark Universe resuscita con questo "The Mummy", ma forse di tratta solamente di un altro passo falso per questo sfortunatissimo universo cinematografico dedicato ai classici mostri della Universal.

Amami Come Sono


Regia: Giulia Faggi

Oggi trattiamo un libro nuovo , un libro che mi è stato fatto conoscere da Edizionipink.

Un libro emozionante, con un messaggio importante, di unione, comprensione, rispetto per i sentimenti altrui.

Cinquanta Sfumature Di Nero



Regia: James Foley

Cinquanta Sfumature Di Piscio 2, è il secondo capitolo (e non è neanche l'ultimo, per la mia tristezza, ma anche per quella di voi altri presumo), di una saga eroticomica (più comica) tratta dalla famosissima saga letteraria, scritta da El James