-->

Jäck atto I: La città celata


Autore: Simone Schiele


TITOLO: Jäck atto I: La città celata

AUTORE:Simon Schiele

GENERE:Fantasy


TRAMA:

In un mondo fantastico macchiato da problemi fin troppo reali, due giovani guerrieri combattono per crearsi un futuro. Jack, la spada, incatenato a un sogno di vendetta, Night, l'arco, in cerca di una famiglia. 

La loro vita cambierà quando arriveranno ad Adzul, la città celata,
un'oasi di pace e serenità che tuttavia nasconde un grande segreto. Lì incontreranno il leale Cabil, la bella Judith, il sovrano Reginald, la Meranice e ammireranno la magia del Campo Lunare: sarà il posto adatto a loro? Com'è legato il segreto della città al loro passato? 

Una favola adulta ricca di umanità, un dark fantasy italiano che ridefinisce i canoni del genere. Violenza, razzismo, abusi sulle donne. Amicizia, amore, fratellanza. Questo è Jäck atto I: la città celata.

COMMENTO:

Quando ho iniziato a leggere questo libro ero davvero molto curiosa, poiché avevo già letto un altro libro di questo autore e mi era piaciuto da impazzire. 

Il genere è totalmente diverso visto che primo libro era una satira sui giovani e la tecnologia al giorno d'oggi, mentre questo qui è un Fantasy. Ero davvero molto curiosa di sapere come l'autore avrebbe gestito una storia di questo genere e il risultato è stato davvero favoloso. 

Ho trovato questo libro davvero molto bello e scorrevole. Il protagonista indiscusso è Jack un ragazzo senza casa che ha come unico obiettivo la vendetta. Durante il suo viaggio incontrerà un altro ragazzo con cui inizierà la sua avventura. 



Mi è piaciuto molto come l'autore abbia costruito i personaggi, abbiamo Jäck che è un ragazzo permaloso e impulsivo e Night che invece è un ragazzo molto dolce e ottimista, questo lo porta a fidarsi troppo facilmente alle persone. Jäck e Night sono i due opposti poiché uno è diffidente e pessimista mentre l'altro è ottimista e ingenuo. 

Mi è piaciuta molto l'ambientazione del libro, poiché la città che viene descritta è suggestiva. Di essa ho apprezzato anche la leggenda che la identifica. 

Come ho detto prima, la lettura è molto scorrevole e si segue facilmente, non ci sono parti noiose ed è ricca di colpi di scena. 

A mio parere non ci sono critiche per questo libro, difatti mi è piaciuto davvero tanto e l'ho letto con piacere. Forse l'unica cosa che non mi ha soddisfatta al 100% è stato il finale. Secondo me doveva essere molto più sospeso perché, si lo è, però non tanto. Sembra più che altro la fine di un capitolo e non di un libro. 

Nonostante questo non vedo l'ora di leggere il sequel, perché mi ha incuriosito davvero tanto questa lettura. 

Un’altra cosa che ho trovato davvero carina è stato il fatto che l'autore ha raccontato come è nata questa storia. Il che ti mette in sintonia con lo scrittore. 

Ve lo consiglio? Sì è davvero un bel fantasy e non vedo l'ora di leggere il sequel.

Qui il libro
Giudizio complessivo: 9
Buona lettura,


Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui 😉:

     

Nessun commento:

Posta un commento