-->

What We Do in the Shadow (Stagione 1 e 2)



Ideatori: Jemaine Clement, Taika Waititi

Essere un vampiro può essere divertente e, allo stesso tempo, anche molto complicato.

BREVE SINOSSI

Una troupe televisiva segue la vita quotidiana di quattro vampiri: Nandor, Laszlo, Nadja e Colin, i quali vivono a Staten Island con il famiglio umano Guillermo. Lo scopo è quello di realizzare, attraverso anche alcune singole interviste, un documentario sulle creature della notte.


ANALISI E PARERE PERSONALE

What We Do In The Shadows è una serie televisiva del 2019 di genere commedia, horror ideata da Jemaine Clement e Taika Waititi. La serie è strutturata come falso documentario e segue le vicende dei 4 vampiri protagonisti.

La serie è composta da due stagioni, ognuna da dieci episodi, e presenta sin da subito i suoi protagonisti:
  • Nandor, vampiro ottomano di 700 anni interpretato da Kayvan Novaki;
  • Laszlo, vampiro nobile inglese interpretato da Matt Berry;
  • Nadja, vampira di origini rom e moglie di Laszlo interpretata da Natasia Demetriou;
  • Colin Robinson, vampiro psichico che si nutre di energia e non teme la luce del sole interpretato da Mark Proksch;
  • Guillermo, famiglio di Nandor interpretato da Harvey Guillén.

Lo spettatore segue, insieme alla troupe televisiva, le particolari e avvincenti avventure dei cinque personaggi sopra menzionati.


Ma ora analizziamo gli elementi che costituiscono questa serie televisiva:

1. Trama. Ogni episodio è ben strutturato, articolato, diverte lo spettatore e cattura pienamente la sua attenzione. I venti minuti circa che compongono ogni singolo episodio scorrono velocemente e con leggerezza senza mai annoiare;

2. Personaggi. I personaggi sono ben costruiti, ben delineati ed emergono sempre nuovi dettagli sulla loro storia e sulla loro personalità individuale. Questi riescono a far sentire lo spettatore parte integrante dello scenaggiato, con molta semplicità e bravura. E’ impossibile non creare con loro un rapporto quasi amichevole e allo stesso tempo giocoso, divertente e simpatico;

3. Prova recitativa degli attori. La recitazione di ogni singolo attore è meravigliosa, grazie alla quale vengono trasmesse a chi sta guardando una serie di emozioni molto diverse tra loro, che vanno dalla comicità all’horror.


What We Do In The Shadows è una serie televisiva geniale e fantastica secondo me, la quale mescola con bravura il genere horror con la comicità. Diverte, è di ottima compagnia, non annoia mai e lo spettatore divora con piacere ogni singolo episodio. Posso dire senza dubbio che è un prodotto di buona qualità, soprattutto grazie alla presenza di un cast eccezionale che regala una recitazione ottima e fantastica. 

Consiglio vivamente questa serie tv agli amanti del genere horror e a chi ama i vampiri, rimarrete piacevolmente sorpresi come è successo al sottoscritto. Un consiglio, però, ve lo voglio dare miei cari amici: scegliete con molta attenzione la persona con la quale dovete convivere…potrebbe nascondere delle spiacevoli sorprese!


PUNTI DI FORZA

- Trama
- Prova recitativa degli attori
- Personaggi
- Mix di comicità e di horror


PUNTI DEBOLI

- Nulla di particolare


Buona visione,


Trailer


Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui 😉:

     

Nessun commento:

Posta un commento