-->

Le streghe



Regia: Robert Zemeckis

Non fate mai arrabbiare una strega cattiva, potrebbe essere molto pericoloso.


BREVE SINOSSI

Un ragazzo, rimasto orfano, si trasferisce dalla nonna in una piccola città dell’Alabama. Un giorno i due incontrano un gruppo di donne molto particolari e, a seguito di alcuni indizi chiave, scoprono che sono delle streghe. La nonna, senza pensarci, decide di allontanarsi dalla città per proteggere il nipote e si recano in una località balneare lì vicino. Arrivati in albergo fanno un’amara scoperta: il posto è stato scelto anche dalle streghe per riunire tutte le sorelle in giro per i mondo. Non sarà affatto facile per i protagonisti sconfiggere queste diaboliche creature.


Le Streghe è un film del 2020 di genere fantastico, commedia, horror diretto da Robert Zemeckis (Ritorno Al Futuro trilogia, Chi Ha Incastrato Roger Rabbit, La Morte Ti Fa Bella, Cast Away). La pellicola è basata sull’omonimo romanzo di Roald Dahl, da cui è stato già tratto un adattamento nel 1989 Chi Ha Paura Delle Streghe?.

Il film trasporta immediatamente lo spettatore in un mondo in cui le streghe esistono, sono malvagie e odiano i bambini. La storia ruota attorno ad un ragazzo che ha perso entrambi i genitori in un incidente d’auto ed è costretto a vivere con l’amorevole nonna in Alabama, interpretata da una fantastica Octavia Spencer. La vita sembra scorrere tranquilla fino a quando in città arriva un gruppo di streghe. La nonna, per proteggere il nipote, decide di trascorrere qualche giorno al mare in una località lì vicino. Arrivati in albergo, scoprono che il posto è stato scelto anche dalle streghe per il loro raduno, guidate dalla strega suprema, interpretata da una sublime Anne Hathaway.


Analizziamo adesso gli elementi di questa pellicola:

1. Trama. La trama è ben costruita, semplice, non annoia mai, è frizzante e diverte lo spettatore per tutta la sua durata. Ogni elemento è ben curato e tutto viene spiegato a tempo debito. Lo spettatore è quasi totalmente catturato da ciò che vede, quasi da non riuscire a staccarsi dallo schermo. La storia mescola con bravura una serie di generi e di elementi, i quali vanno a formare un prodotto molto bello e ben curato;

2. Personaggi. Ogni personaggio è ben costruito e ben caratterizzato ma, senza dubbio, i migliori sono quelli costruiti intorno alle protagoniste Octavia Spencer (la nonna) e Anne Hathaway (la strega suprema). Sono delle figure complete, curate in ogni minimo dettaglio e riescono a trasmettere allo spettatore una serie di emozioni contrastanti, tenendo viva l’attenzione in lui;

3. Prova recitativa degli attori. Ogni attore del cast fornisce una buona recitazione ma la prova recitativa regalata dalle attrici protagoniste è sublime e fantastica. Sono loro i pilastri portanti del film ed elevano lo stesso ad un livello di qualità superiore;

4. Effetti e trucchi. Questi elementi sono utilizzati in maniera ottima, soprattutto sulle streghe le quali riescono ad incutere timore, curiosità e attrazione allo stesso tempo.


Le Streghe è un film che consiglio assolutamente di vedere, in quanto mescola con bravura ed effetto un insieme di generi, risultando adatto a tutti. E’ un prodotto di ottima qualità, diverte, rilassa e tiene un’ottima compagnia. Se ancora non vi ho convinto, le attrici protagoniste lo faranno, vi cattureranno e vi lasceranno a bocca aperta. Fidatevi, rimarrete piacevolmente sorpresi. Consiglio, inoltre, la visione a chi ama le streghe ed è appassionato dalla loro figura misteriosa e potente. Un consiglio però ve lo voglio dare miei cari amici: non accettate mai dolci da uno sconosciuto…potreste cadere in una trappola e nessuno potrà aiutarvi!


PUNTI DI FORZA

- Trama
- Prova recitativa delle protagoniste
- Attrici protagoniste Octavia Spencer e Anne Hathaway
- Effetti e trucchi

PUNTI DEBOLI

- Nulla di particolare


Buona visione,



Trailer


Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui 😉:

     

Nessun commento:

Posta un commento