-->

Seven Seconds


Ideatore: Veena Sud

In questo momento in cui una parte del mondo è scesa in piazza a combattere l'odio razziale e gli abusi della polizia, vogliamo parlarvi di una serie Netflix creata con lo scopo di portare l'attenzione su questo tema: Seven Seconds (i sette secondi che ci sono voluti per cambiare la vita di Brenton Butler e della sua famiglia).

TRAMA

New Jersey City, l'agente di polizia Peter Jablonski investe Brenton, quindicenne afroamericano in bici. Subito dopo l'incidente, l'agente Jabinoski chiama il suo capo in aiuto, il quale gli consiglia di coprire le tracce di questo omicidio stradale, alla luce del fatto che la stampa avrebbe presentato Breton come l'ennesimo ragazzino di colore ucciso dalla polizia.

Spinta dall'insistenza della famiglia, l'assistente procuratore KJ Harper (Clare-Hope Ashitey) inizia a seguire il caso insieme al detective Jim “Fish” Rinaldi (Michael Mosley) per scoprire la verità.


MOOD

In un momento storico in cui la lotta al razzismo sta infiammando l'America (e non solo), Seven Seconds fa luce sull'importanza dei media e il loro ruolo nel racconto dei fatti.

Scritta da Veena Sud, Seven Seconds è nata da alcuni fatti di cronaca nel 2017, portati all'attenzione dei mass media dal movimento Black Lives Matter

"Ogni sera la tv non faceva che riportare l'ennesimo caso di cronaca in cui un ragazzino nero finiva ammazzato in mezzo alla strada” - ha raccontato Veena alla CNN – “Perciò ho pensato che fosse giunto il momento per trovare un modo degno per raccontare quelle storie di grande ingiustizia. Per reagire"

Sotto la lente della mera produzione, possiamo dire che Seven Seconds funziona così bene, soprattutto per merito della sceneggiatura e del cast.

L'agente Fish è indubbiamente il personaggio più simpatico dello show, perché rappresenta la bussola morale del pubblico per tutta la serie, ma resta impressa anche l'interpretazione di Regina King nei panni della madre.


Da vedere con:

- gli amanti delle serie crime;
- amici

Buona visione,


Trailer


Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui 😉:

     

Nessun commento:

Posta un commento