-->

Cinque



Autore: Ursula Poznanski

Cinque è un thriller della scrittrice austriaca Ursula Poznanski, uscito in Italia nel 2013 per Corbaccio.

Viene trovata una donna morta in un campo, precipitata, ha le mani legate dietro la schiena e sulle piante dei piedi ha tatuate delle coordinate geografiche. Dell'indagine si occupano due investigatori, Beatrice Kaspary e Florin Wenninger

Inizio dicendo che Cinque è un bel thriller, ben scritto e congegnato, ma quello che salta subito all'occhio del lettore è il modo in cui viene gestito tutto il mistero. Quella che gli investigatori si trovano davanti è una caccia al tesoro, ma non pura e semplice, bensì una caccia al tesoro basata sulle coordinate GPS, il geocaching.


Di geocaching non sapevo assolutamente nulla, e devo dire che nel libro è tutto ben spiegato, argomentato e ben incastrato nel tessuto narrativo della trama e mi ha molto incuriosita. Le coordinate, la ricerca del tesoro (o cache), gli indovinelli nascosti. Passata la metà del libro avevo più o meno compreso chi fosse l'antagonista della storia ma non mi è pesato continuare la storia e vedere come si dipanavano i vari scenari.

I personaggi mi sono piaciuti molto, soprattutto Beatrice una donna sola, reduce da un matrimonio infelice, inadeguata, con un segreto nella sua vita che si porta sulle spalle oramai da troppi anni (esistono altri tre libri con protagonista Beatrice che però penso siano ancora inediti in Italia, un gran peccato perché questo mi è piaciuto davvero davvero tanto).

C'è la giusta dose di macabro ma niente di insormontabile, è ben scritto, ben costruita la trama e riesce a non perdersi via in spiegazioni inutili. 

É stata una bella lettura che scorre via veloce nonostante le poco più di 400 pagine che la compongono.

TFTC e Buona lettura, 


Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui 😉:

     

Nessun commento:

Posta un commento