-->

Ritorno A Villa Blu


Autore: Gianni Verdoliva


"Disposti a triangolo, come a formare un invisibile segnale magico, Alessio, Francesco e Tommaso, sono seduti per terra in mezzo allo studio del nonno, intenti a suonare i loro hangpan."

I nostri tre protagonisti: Francesco, Alessio e Tommaso si ritrovano a Villa Blu dopo la morte del loro amato nonno. Villa Blu non è una casa come tutte le altre, succedono tante stranezze e diversi fenomeni paranormali. 

La storia è narrata a colpi di flashback e ci sono molti riferimenti al passato, non solo riguardanti la famiglia dei tre ragazzi, ma anche riguardo due donne: una completamente malvagia, l'altra incredibilmente buona e gentile.


L'eterna lotta tra il bene e il male è uno dei principali temi di questo libro. Magia bianca contro magia nera. 

Ma Ritorno a Villa Blu non è solo questo, è anche un romanzo di formazione: i tre ragazzi si trovano da soli a dover affrontare pericoli e fantasmi che vengono dal passato. È molto evidenziata la loro unione, il loro amore fraterno che può affrontare qualunque difficoltà. 

Il libro sotto certi aspetti mi è piaciuto, il modo di scrivere è incalzante, scorrevole, in due giorni ho terminato la lettura, però a volte mi è sembrato ripetitivo. 

Il modo di descrivere le scene paranormali mi ha ricordato L'incubo Di Hill House di Shirley Jackson

È un libro che consiglio se vi va di passare qualche ora in compagnia del paranormale. 

Conoscete questo libro? Quale libro che parla del paranormale vi è piaciuto? 

Qui il libro

Buona lettura, 



Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui 😉:

     

Nessun commento:

Posta un commento