Buffy – L’Ammazzavampiri: La Recensione della Serie TV



Ideatore: Joss Whedon

Il potere e la forza sono dentro ognuno di noi…dobbiamo solo farli uscire e dimostrare chi siamo in realtà!

Per ogni generazione c'è una prescelta che si erge contro i vampiri, i demoni, e le forze del male. Lei è la cacciatrice”.

Una serie di grande successo tra i più giovani che ha ribaltato lo stereotipo della teenager bionda e carina, qui combattente abilissima e dalla battuta pronta. Buffy mischia con maestria molti elementi del genere horror e del fantasy per affrontare problemi e paure adolescenziali. Buffy riesce anche ad affrontare in modo toccante e profondo alcuni temi narrativi importanti e drammatici. Per tutti questi motivi, si è guadagnata da subito e nel tempo un ricco gruppo di fan fedeli nel mondo.


Breve Sinossi Delle Stagioni


Buffy – L’Ammazzavampiri è una serie televisiva statunitense di genere horror, azione e fantasy prodotta tra il 1997 e il 2003 e scritta da Joss Whedon (The Avengers, Avengers: Age of Ultron).


La serie è composta da 7 stagioni, le quali appunto girano intorno alla figura di Buffy Summers, una ragazza di Sunnydale alla quale è affidato il ruolo di cacciatrice di vampiri, demoni e forze del male e, insieme ai suoi migliori amici, si troverà ad affrontare una lunga serie di entità sempre più pericolose al fine di proteggere l’umanità.

· Stagione 1 (12 episodi). Buffy Summers si trasferisce nella cittadina di Sunnydale dopo essere stata espulsa dalla sua scuola di Los Angeles. Apparentemente sembra una teenager come tante, ma nasconde un segreto: è la Cacciatrice, ovvero la prescelta per difendere il mondo dai demoni e dalle forze del male. A Sunnydale incontra Rupert Giles, il suo Osservatore, e stringe amicizia con i compagni Willow Rosenberg e Xander Harris, ai quali rivela la sua vera identità, e incontra Angel, un misterioso vampiro che vuole aiutarla. Le cose si complicano quando la giovane scopre che proprio sotto la sua scuola è situata la Bocca dell’Inferno, un portale che permette ai mostri e ai demoni di attraversare la loro dimensione e infestare Sunnydale, con lo scopo di distruggere l’intera umanità. L'antagonista principale è il Maestro, un vampiro antico e molto potente imprigionato in una cripta sotterranea.

· Stagione 2 (22 episodi). Buffy, ancora traumatizzata dopo la battaglia contro il Maestro, scopre che un gruppo di vampiri fedelmente devoti al Maestro vuole resuscitare il loro capo con un oscuro rituale. Nel frattempo a Sunnydale arrivano due nuovi vampiri, Spike e Drusilla. Buffy e Angel sono sempre più coinvolti sentimentalmente, ma il loro amore potrebbe scaturire delle conseguenze terribili; Xander inizia una relazione con Cordelia, e Willow, che ha un interesse per il musicista Oz, comincia ad avvicinarsi alla magia. A seguito di alcuni eventi estremamente difficili, Buffy decide di lasciare la città e cambiare identità.

· Stagione 3 (22 episodi). Dopo un periodo di fuga, Buffy fa ritorno a Sunnydale. Misteriosamente anche Angel, che era stato catapultato all'inferno, torna sulla Terra. Dopo la morte di Kendra, arriva una seconda cacciatrice, Faith, il cui odio e invidia verso Buffy la faranno avvicinare al sindaco della cittadina Richard Wilkins, il quale nasconde un piano distruttivo con l'obiettivo di scatenare l'apocalisse.

· Stagione 4 (22 episodi). Buffy e Willow si iscrivono al college ed entrambe troveranno nuovi amori: per Buffy è Riley, uno studente misterioso; per Willow è Tara, compagna di università e di stregoneria. Xander, invece, è a sua volta coinvolto in una relazione con la ex-demone Anya.

· Stagione 5 (22 episodi). Inaspettatamente e misteriosamente, fa l'entrata nella serie un nuovo importante personaggio: Dawn Summers, ovvero la sorella di Buffy. L’antagonista principale di questa stagione è Gloria, una dea malvagia in cerca della "chiave", un oggetto necessario per fare ritorno nella sua dimensione.

· Stagione 6 (22 episodi). A seguito degli eventi drammatici della predente stagione, Buffy risorge attraverso un potente incantesimo, realizzato da Willow, Tara, Xander e Anya. Oltre a combattere un trio di nuovi nemici, Buffy precipita in uno stato di disagio che la spinge verso scelte dannose e pericolose mentre Willow è sempre più pericolosamente attratta dalla magia.

· Stagione 7 (22 episodi). La resurrezione di Buffy ha distrutto l'equilibrio tra bene e male, risvegliando il “Primo Male”, una forza misteriosa e malvagia con lo scopo di aprire per sempre la Bocca dell’Inferno. Nelle ricerche su come sconfiggere il Primo, Buffy scopre un legame con altre potenziali Cacciatrici e cerca di guidare le altre prescelte verso la battaglia finale contro le forze del male.


Dopo questa introduzione, è doveroso indicare i protagonisti di questa serie televisiva:

1. Buffy Summers. Interpretata da Sarah Michelle Gellar, è la protagonista della serie. Ha una forte personalità, è determinata ed è un ottimo leader. Buffy è una Cacciatrice e come tale ha poteri e forza incredibili. Buffy è inoltre in grado di avvertire potenziali pericoli attraverso i sogni.

2. Xander Harris. Interpretato da Nicholas Brendon è l'unico personaggio senza poteri sovrannaturali, sebbene abile combattente, e viene identificato come il "cuore" della squadra. È simpatico, determinato e ama fare battute sarcastiche.

3. Willow Rosenberg. Interpretata da Alyson Hannigan, è la migliore amica di Buffy. È molto intelligente, ama i computer e nel corso delle stagioni diventerà una strega molto potente. Inizialmente timida e introversa, si trasformerà in una donna forte e sicura di sé.

4. Rupert Giles. Interpretato da Anthony Head. E' l'Osservatore di Buffy ed è il mentore del gruppo. Tutti lo considerano come una figura paterna e una guida. E' molto espero di demonologia e di arti antiche.

5. Angel. Interpretato da David Boreanaz. E' un vampiro maledetto di più di 200 anni, ed è il primo vero amore di Buffy. Ha un'anima e questa lo spinge sempre di più ad avvicinarsi a Buffy e ad aiutarla nella sua lotta contro i demoni.

6. Daniel "Oz". Interpretato da Seth Green. Il primo vero amore di Willow e suona in una band. E' un lupo mannaro, ma a Willow non importa e vuole stare comunque con lui.

7. Spike. Interpretato da James Marsters. Il suo vero nome è William Pratt, detto anche William il Sanguinario, ed è un vampiro ribelle che fa la sua comparsa a Sunnydale insieme alla sua compagna, Drusilla. In seguito, diventerà un alleato di Buffy.

8. Faith. Interpretata da Eliza Dushku. Faith rappresenta in qualche modo la nemesi di Buffy, infatti la stessa nutre invidia nei confronti di Buffy e della sua vita. Faith manifesta anche un'inclinazione alla violenza e, grazie a ciò, viene corrotta dalle forze oscure.

9. Tara. Interpretata da Amber Benson. E' una giovane ragazza molto dolce e riservata, che non ha fiducia in se stessa e tende sempre a sottovalutarsi. Grazie all'interesse per le arti magiche conosce Willow. Le due ragazze si innamorano e lottano contro le forze del male insieme a Buffy.

10. Dawn. Interpretata da Michelle Trachtenberg. E’ la sorella di Buffy ma non è umana. La ragazza è infatti un insieme di energia denominata "La Chiave". La giovane è stata plasmata in forma umana dai monaci per nasconderla da Gloria, una pericolosa dea, e viene inviata a Buffy sotto forma di sorella, con lo scopo di proteggerla.

11.Anya. Interpretata da Emma Caulfield. E' un ex-demone della vendetta millenario e si innamora perdutamente di Xander.



Analisi e Parere Personale


Dopo questa premessa, analizziamo insieme quali sono gli elementi che costituiscono questo serie tv:

1. Trama. Ogni episodio è ben strutturato, interessante, originale, diverte lo spettatore e cattura pienamente la sua attenzione. I quaranta minuti circa che compongono ogni singolo episodio scorrono velocemente senza mai annoiare. La serie mescola diversi elementi, che vanno dall'horror al fantasy e i temi trattati sono molteplici, i quali danno vita ad una storia avvincente;

2. Personaggi. I personaggi sono ben costruiti, ben delineati ed emergono sempre nuovi dettagli sulla loro storia e sulla loro personalità individuale. Questi riescono a far sentire lo spettatore parte integrante dello show, con molta semplicità e bravura. E’ impossibile non creare con loro un fortissimo legame empatico e, inoltre, il rapporto che si va a costruire è quasi amichevole e allo stesso tempo giocoso, il tutto alternato da svariati momenti drammatici e tristi. Lo spettatore assiste ad un'evoluzione dei personaggi incredibile, partendo dall'adolescenza fino al raggiungimento della maturità. In questo modo lo spettatore cresce e matura con loro;

3. Prova recitativa degli attori. La recitazione di ogni singolo attore è meravigliosa, grazie alla quale vengono trasmesse a chi sta guardando una serie di emozioni molto diverse tra loro, che vanno dalla comicità all’horror. Tutti loro riescono a fornire allo sceneggiato degli standard qualitativi molto alti. I giovani attori riescono a trasmettere allo spettatore una serie di emozioni forti e, grazie alle loro movenze e alle loro espressioni facciali, riescono con bravura a far sentire chi sta guardando la serie parte integrante di essa.


Buffy – L’Ammazzavampiri, è una serie televisiva geniale e fantastica secondo me, la quale mescola con bravura il genere horror con il fantasy e la comicità, e soprattutto vengono trattati temi e paure che ogni singolo essere umano può affrontare durante la sua vita. Diverte, è di ottima compagnia, non annoia mai e lo spettatore divora con piacere ogni singolo episodio. Posso dire senza dubbio che è un prodotto di buona qualità, soprattutto grazie alla presenza di un cast eccezionale che regala una recitazione ottima e fantastica. 

Consiglio vivamente questa serie tv agli amanti del genere horror, fantasy e a chi ama i vampiri, rimarrete piacevolmente sorpresi come è successo al sottoscritto. Ad oggi è sicuramente una tra le serie tv di maggior successo al mondo, e ha avuto senza dubbio un forte impatto sulla cultura popolare degli anni 2000. 


Come ho detto in precedenza, questa opera unisce horror, commedia e drama giovanile, ed è diventata in poco tempo un cult senza precedenti. La Cacciatrice ci ha insegnato che combattere e sconfiggere le forze del male significa rinunciare a tutto, significa guardarsi sempre le spalle e mentire alle persone care. Oltre a questo, Buffy ci ha insegnato che la cosa più difficile al mondo è viverci dentro. Dobbiamo cercare tutti noi di essere coraggiosi, dobbiamo combattere per vivere in questo mondo difficile e quindi...combattiamo. Grazie Buffy!


Punti di Forza


- Trama interessante e avvincente
- Personaggi
- Prova recitativa degli attori
- Combinazione perfetta di elementi horror, fantasy, drammatici e divertenti
- Cast


Punti Deboli


- Nulla di particolarmente rilevante


Buona visione,


Trailer



Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui 😉:

     

Nessun commento:

Posta un commento