Disincanto


Creatore: Matt Groening

Matt Groening creatore dei Simpsons e di Futurama collabora per la prima volta con Netflix per dar vita a questa serie fantasy composta da 20 episodi, 10 dei quali pubblicati ad agosto 2018 e 10 a settembre 2019.

La storia segue le vicende di una principessa piuttosto fuori dagli schemi in questo mondo magico con molti richiami al medioevo. La protagonista sarà affiancata da vari personaggi secondari, tra i quali un elfo e uno spiritello tentatore, che l'accompagneranno nelle sue varie disavventure.

Personalmente l'ho trovata gradevole e non mi è dispiaciuta per niente. Nonostante abbia ricevuto varie critiche trovo che funzionino i personaggi e funzioni la storia. 

Le puntate uscite ad agosto 2018 forse sono un po' troppo autoconclusive all'inizio, ma poi la serie comincia a sviluppare di più la sottotrama di fondo e di conseguenza tiene più incollati per vedere come va avanti. A me sinceramente anche la prima parte non era dispiaciuta, ma capisco che possa prendere meno.


Gli episodi pubblicati a settembre 2019 (in quella che potrebbe quasi essere considerata una “falsa seconda stagione”) confermano poi le buone impressioni della “prima”. Anzi, come il buon vino che col passare del tempo migliora, li ho trovati persino più riusciti. 

È come se la serie qui avesse trovato la sua dimensione e la piena maturità. E infatti esprime tutto il suo potenziale risultando più avvincente, intrigante e spiritosa. 

Come nella “prima stagione” ci sono un paio di puntate inutili ai fini della storia, ma secondo me non risultano sgradevoli o fuori contesto. Sono come dei piccoli intervalli dalla storia principale, in cui si approfondiscono alcune sottotrame. Magari non così centrali e che, anzi, non verranno probabilmente riprese nel corso della serie, ma comunque interessanti.

Insomma nuovi episodi approvati a pieni voti. Altre dieci puntate che filano via in un lampo e che lasciano con la voglia di vederne ancora. 

Se la “prima stagione” era un antipasto che prometteva bene, questa è la portata principale, un primo piatto che prepara a un proseguio della cena davvero niente male.

Se vi piacciono i Simpson e Futurama (io adoro entrambi e li preferisco ai Griffin per dire) allora vi piacerà anche questa serie. Lo stile nel disegno è lo stesso e anche l'umorismo è quello che il buon Matt ci ha fatto apprezzare nelle sue precedenti serie.

Per me quindi è approvata, intrattiene a dovere e spero che esca presto la “vera” seconda stagione o quantomeno altri nuovi episodi.

Giudizio complessivo: 8
Buona visione,



Trailer



Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui 😉:

     

Nessun commento:

Posta un commento