-->

Piccole Donne


Regia: Greta Gerwig



RECENSIONE

Film da poco nelle sale basato sull'omonimo libro di Louisa May Alcott.

Troviamo in cabina di regia Greta Gerwig e nel cast tanti nomi interessanti come Emma Watson (direi che non ha bisogno di presentazioni), Timothee Chalamet (Il Re, Chiamami Col Tuo Nome), Meryl Streep (anche lei direi che non ha bisogno di presentazioni), Laura Dern (Jurassic Park, Storia di un Matrimonio, Velluto Blu), Saoirse Ronan (ma questa che nome strano ha? Ma come si pronuncia poi?) solo per citarne alcuni.


Ammetto la mia ignoranza e prima di ora non avevo visto nessuno dei mille film basati su questo romanzo. Devo confessare che la storia non mi è affatto dispiaciuta, così come non mi sono dispiaciute le riflessioni che vengono fuori nel corso della pellicola. Tra tutte, la condizione della donna nell'800, che viene inevitabile confrontare con quell'attuale. Confronto non molto confortante, viste certe somiglianze, ma qualche passo avanti è stato fatto.

Tornando al film, il cast è strepitoso ed è ciò che funziona di più. La scelta delle parti per ciascun attore e attrice è a dir poco azzeccata. Emma Watson è quella con cui sono riuscito a entrare più in empatia e due scene in particolare con lei mi sono veramente piaciute. Ma tutti erano perfetti nei rispettivi ruoli

Anche le scenografie e i costumi sono stati ricreati magnificamente e lo spettatore si immerge veramente in questa società di metà ottocento.



Unica pecca che ho riscontrato è stata la noia più totale nella parte finale della pellicola. Forse perché questo non è propriamente il mio genere di film, o forse la regista ha voluto rimanere troppo fedele al romanzo e riportare più dettagli possibili, ma l'ultima mezz'ora l'ho veramente accusata. L'ho avvertita come di troppo, come un surplus non necessario. Per me si poteva togliere tranquillamente qualche scena. 

A voler fare i pignoli anche i salti temporali sono un po' confusionari in certi frangenti, ma nulla di così eclatante.

In conclusione, è vero che verso la fine non vedevo l'ora che finisse, ma la prima parte mi ha veramente coinvolto, tante scene emozionanti, tante dinamiche tra sorelle o tra genitori e figlie veramente toccanti e ben congegnate, attori e attrici strepitosi e contesto storico ricreato alla perfezione. 

Quindi un buon film, consigliato, ma forse un po' troppo tirato per le lunghe sul finale.

Giudizio complessivo: 7.5
Buona visione,



Trailer



Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui 😉:

     

Nessun commento:

Posta un commento