-->

Un Amore Senza Fine


Autore: Scott Spencer

Un amore che incendia quella casa mirando ad un salvataggio pur di riavere l'attenzione su di sé, che amore è?

Un amore che offusca la realtà, che protende le braccia della mente, del desiderio, del corpo verso di lei da un manicomio, una prigione, una stanza angusta, che amore è?

Un amore che non guarda se ciò che lo attende sono gli inferi, che nell'oscurità profonda coglie la luce di quel preciso sguardo, che in mezzo al calore dell'estate distingue perfettamente quel respiro tra mille, che amore è?

Un amore così costante, travolto da una ricerca quasi punitiva, da emozioni che diventano un crimine, che attira gli sguardi di chi ha smesso di amare davvero o di conoscere la gioia profonda, un amore che insegna e ingelosisce facendo nascere invidia in chi ha sepolto quel brivido primordiale sotto il peso degli anni, delle regole, della quotidianità, un amore che dona coraggio a chi lo osserva segretamente dalla fessura di una serratura, che amore è?

Un amore che, con sentimenti scorticati, carne ferita, libertà privata, grida inascoltate, continua una lotta sfibrante, senza soldi, senza pace, contro le regole per raggiungere il fulcro della propria esistenza, un amore disposto a farsi odiare, recidere, considerare pazzo, disposto a sfidare famiglia e giustizia, che amore è? .

È un amore potente, viscerale, assoluto.

È un amore in cui l'intimità possiede uno stupore che divora, consuma.

Un amore che, nonostante il mondo continui a vorticare, dividere strade, condannare, è lì... ultima luce, ultimo calore del giorno.

È u𝗻 𝗮𝗺𝗼𝗿𝗲 𝘀𝗲𝗻𝘇𝗮 𝗳𝗶𝗻𝗲.

Una lettura complessa, da affrontare con calma e mente tranquilla, travolgente, disarmante, che lascia il segno, fa vibrare il cuore e lascia senza parole.

Si corre con lui, David, per cercare lei, Jade.

Ci vuole fiato, tanto fiato perché sarà davvero una corsa senza pari.

Buona lettura,




Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui 😉:

     

Nessun commento:

Posta un commento