-->

Assassinio a Villa Borghese


Autore: Walter Veltroni


Questa volta parliamo di un giallo, Assassinio a Villa Borghese, esordio di Walter Veltroni come giallista.

Trama: Roma, nel neonato commissariato all’interno di Villa Borghese, un commissariato all’apparenza tranquillo, viene ritrovato un corpo orribilmente straziato; il primo di una lunga scia di sangue.

Assassinio a Villa Borghese è un giallo molto breve, veloce e nel complesso ben scritto e strutturato. I sette “magnifici” poliziotti del commissariato sono esilaranti, una specie di Armata Brancaleone dell’anticrimine. Un finale e un colpevole non completamente scontato. 

Come romanzo giallo d’esordio direi che non è affatto male, dalle sue pagine traspare tutto l’amore di Veltroni per il cinema e la sua città. 

Non è il giallo perfetto ma per una lettura di una giornata e senza impegno direi che è l’ideale: diverte, intrattiene e a tratti stupisce. Come romanzo giallo d’esordio direi quindi niente affatto male…applauso e inchino. 

Buona lettura,




Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui 😉:

     

Nessun commento:

Posta un commento