-->

Gli Scaduti


Autore: Lidia Ravera

ROTTAMAZIONE. Parola chiave, quella che potrebbe cambiare l'età media dirigenziale di un ipotetico Occidente, che potrebbe creare una realtà comandata da una "𝐃𝐚𝐭𝐚 𝐝𝐢 𝐬𝐜𝐚𝐝𝐞𝐧𝐳𝐚". Come gli alimenti, i medicinali, le macchine. 

Ecco un romanzo profondo, che disorienta, lascia sconcertati, crudele, dove uomini e donne sono da scartare, da sottrarre alla vita attiva, al comando, alla gestione delle proprie case e aziende. 

Il tempo scorre e al sessantesimo anno di età, si fanno le valigie, si libera la circolazione e si sale sul treno per essere deportati senza effetti personali, cellulari, contatti con i propri cari.

PERCHÉ? Perché sono i giovani ad avere l'energia più brillante, la bellezza, l'orologio biologico più attivo e funzionante. Sono loro il paradigma vincente, la priorità, l'erotismo per eccellenza.

PER ANDARE DOVE? Non si sa.

COSA FARANNO? Si cureranno, ma da cosa?

Uomini e donne ancora pieni di vita, sessualmente attivi, innamorati, mentalmente produttivi, che si vedono privati della libertà per lasciar spazio a regole nuove, al Partito Unico che permette scambi sessuali tra i giovani per una miglior procreazione, un'età obbligatoria per il rinnovamento generazionale, un abbigliamento consono ad ogni età. Tante le domande, paure, misteri, promesse fasulle... 

𝗘𝘃𝗼𝗹𝘂𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲 o 𝗿𝗲𝗴𝗿𝗲𝘀𝘀𝗶𝗼𝗻𝗲?

Un romanzo 𝗱𝗶𝘀𝘁𝗼𝗽𝗶𝗰𝗼, 𝘀𝗶𝗻𝗶𝘀𝘁𝗿𝗼, 𝗽𝗮𝗿𝗮𝗱𝗼𝘀𝘀𝗮𝗹𝗲.

"Un 𝗰𝗼𝗻𝗳𝗹𝗶𝘁𝘁𝗼 𝗴𝗲𝗻𝗲𝗿𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗮𝗹𝗲 con la forma di un incubo totalitario" dove l'𝗶𝗻𝗱𝗶𝘃𝗶𝗱𝘂𝗮𝗹𝗶𝘀𝗺𝗼 va alla deriva, i ruoli familiari s'invertono e chi ama profondamente non smette di lottare.

Lettura consigliata e che ho amato profondamente e mi ha ricordato il capolavoro di Thomas Mann La Montagna Incantata.

Buona lettura,



Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui 😉:

     

Nessun commento:

Posta un commento