-->

Danzando Sull'Orlo Dell'Abisso


Autore: Gregoire Delacourt

Accade.

Incrociarsi, incastrarsi perfettamente attraverso un gesto, uno sguardo. Quella luce...Sentirsi improvvisamente donna, desiderata. Accorgervi che è per lui l'attesa di quella vita, che le vostre albe, sino a quel giorno, avevano lo stesso colore offuscato, che le vostre giornate si sono susseguite sempre uguali, prive di emozioni, in quella vita ordinata, identica.

E sentirsi improvvisamente vive, vedersi danzare per la strada, traboccanti di vita, energia, incuranti della pioggia e dei piedi nudi.

18 gli anni di quel matrimonio...Lei lo ama, ma non è più la stessa cosa.

Una forza incontrollata le afferra il cuore e la trascina via, in quel luogo dove si sarebbero dovuti incontrare, per lasciare tutti ed andare verso giornate fatte di abbracci, passione, vita. Quella vera. Quella che travolge. Quella che fa ridere e correre a perdifiato senza meta.​ E si segue il battito del cuore, la passione mentre con la mano si saluta tutto il resto: marito e figli.

Cuori spezzati, reazioni preoccupanti, silenzi assordanti.
Una famiglia in pezzi.
Una donna che accetta di lasciarsi quei cocci alle spalle. Per lui: l'altro.
Nessuno avrebbe immaginato, e nemmeno lei...Vedere tanta forza e tanto dolore al tempo stesso.

Questa è la storia di solitudini familiari e sogni sfiorati. Di una donna che vedrà crollare il mondo, che si troverà rifiutata, che guarderà pezzi di un puzzle raffigurante i propri sogni sparsi sul pavimento, incapace di terminarlo, di ricomporlo perché alcuni li ha persi, altri si sono rotti.

La storia di chi si ricongiunge per tenersi la mano in quegli ultimi attimi di vita, di chi si ferma, dopo tanto dolore, per ricordare,​ sorreggersi, condividere e confessare desideri al tramontare dell'ultimo giorno.

Poesia.
Passione.
Dolore.
Tanto, tantissimo, di tutto questo.

Preparate a far battere il vostro cuore ancor più forte.

Buona lettura,




Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui 😉:

     

Nessun commento:

Posta un commento