-->

Rocketman


Regia: Dexter Fletcher

RECENSIONE

Dopo Bohemian Rhapsody, arriva il biopic su un'altra leggenda della musica: Elton John

Col tempo ho rivalutato parecchio il film sui Queen, riconoscendone gli evidenti difetti e, vedendo Rocketman, ho finalmente capito cos'è che effettivamente non andava in quel film (che rimane comunque una bellissima opera). 

Se Bohemian Rhapsody aveva parecchio edulcorato gli eccessi e l'omosessualità di Freddie Mercury, qui tutto ciò non accade e ci viene raccontata la storia di Elton John, la vita di Elton John così com'è: stravagante ed eccessiva. Non ci sono limiti, non ci sono censure (tranne che per i russi maledetti), solo Elton John


Ho adorato il fatto che il tutto sia raccontato come se fosse un sogno che si avvera, cosa che effettivamente è. Seguiamo Reginald Dwight fino dalla sua infanzia, con la mancata figura paterna ("Quando me lo dai un abbraccio?"), la crescita del suo talento ed il primo concerto, fino ad arrivare alla fama che l'ha trasformato nella star che è oggi, alla caduta per colpa degli eccessi di droga ed alcol e alla ripresa. 

A parte l'infanzia, la struttura è più o meno la stessa di Bohemian Rhapsody, ma resa meglio. Per quanto Rami Malek sia stato eccezionale nel ruolo di Freddie Mercury, Taron Egerton è cento spanne sopra e fa un lavoro doppio rispetto al suo collega; è lui infatti a cantare le canzoni. 


Altra cosa che ho adorato è la controparte musical che questo film offre, perché difatti è un musical vero e proprio. Altrettanto bravi sono Jamie Bell nel ruolo del paroliere di Elton, e Richard Madden nei panni del manager John Reid, mentre Dexter Fletcher si è dimostrato essere ancora una volta un bravissimo regista (le scene musicali sono dirette e coreografate da Dio). 

Divertente, emozionante, profondo e colorato, Rocketman è un grandissimo film, che ha avuto successo e coraggio dove Bohemian Rhapsody aveva "fallito"!

Giudizio complessivo: 8.7
Buona visione,



Trailer



Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui 😉:

     

Nessun commento:

Posta un commento