-->

Il Gioco Del Male


Autore: Angela Marsons

RECENSIONE

Dopo aver letto e avervi parlato poco tempo fa di Urla Nel Silenzio, romanzo di esordio della britannica Angela Marsons, adesso è il turno del suo secondo lavoro, Il Gioco Del Male, facenti entrambi parte di un unico volume acquistato ad un prezzaccio e che include anche La Ragazza Scomparsa, di cui vi parlerò abbreve.

E già perché questa scrittrice ha saputo catturarmi, costruendo delle storie parecchio intriganti e giocando con personaggi a cui fai presto ad affezionarti. E soprattutto i suoi libri non sono troppo complessi e scorrono via rapidi senza perdersi in troppi fronzoli, risultando quindi perfetti per chi ha poco tempo da dedicare alla lettura e vuole semplicemente distrarsi un attimo senza dover necessariamente ragionare sui massimi sistemi.

Ritroviamo quindi la detective Kim Stone e tutta la sua squadra al completo, costretta ad affrontare sin da subito argomenti non esattamente leggeri, come le molestie di un padre alle proprie figlie e tutto ciò che si svilupperà a partire da questo caso.

Ciò che ho apprezzato di più è stato l’inserimento della questione psichiatrica, con riferimenti alla sociopatia e l’introduzione del personaggio della Dottoressa Alex, figura a dir poco enigmatica che, messa a confronto con Kim Stone, dà origine ad una guerra di nervi che tiene legati alle pagine fino alla fine (quando la guerra non sarà più solo di nervi). Il confronto che hanno nel locale verso l’inizio è eccezionale e si possono toccare con mano le scintille che scorrono tra di loro. Tra l’altro il suo carisma riesce a catturarti e personalmente ho fatto quasi fatica a non fare il tifo per lei anche se di fatto si rivela poi essere una persona orribile.

La detective Kim è sempre la solita, forse qui ancora un pelo più inacidita col mondo intero, anche se alla fine l’adozione del suo nuovo compagno a quattro zampe lascia spazio ad una inaspettata botta di tenerezza che le farà versare persino qualche lacrima.

La lettura è molto scorrevole, non si ravvisa nessuna fase di stanca, e gli ultimi capitoli si fulminano in un attimo.

Per cui, se vi è piaciuto Urla nel Silenzio, vi piacerà anche questo e di conseguenza pure il prossimo, quindi dateci dentro.

Giudizio complessivo: 8.3
Buona lettura,



Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui 😉:

     

Nessun commento:

Posta un commento