Replace


Regia: Norbert Keil

Replace è un film di Norbert Keil del 2017. 

Una ragazza soffre di amnesie e la sua pelle comincia ad invecchiare molto rapidamente. Un giorno scopre che può risolvere il suo problema trovando la pelle di qualcun altro e sostituire la sua...

Questo è uno di quei film dall'orientamento artistico che possiede un alto ed accurato fascino visivo, sfruttando inquadrature ricercate e giocando con l'illuminazione e la fotografia. 

Possiede un ritmo da film d'autore (forse lo è per ambizione) e presenta alcune scene di alto livello (ad esempio il primo omicidio perpetuato dalla ragazza, un gioco di luci al led, montaggio e musica).

 
Viene presentato come un film che spazia da Argento a Cronenberg. In effetti la fotografia rimanda a Suspiria del 1977 e per quanto riguarda il tema ci avviciniamo al Body horror del secondo, non fine a se stesso, ma che veicola un messaggio. 

Purtroppo, se siete appassionati di questo sottogenere, che punta spesso sullo schock provocato dal mostrare cose disgustose e ripugnanti, rimarrete delusi. Non aspettatevi cose alla Society o trasformazioni ributtanti in stile La Mosca. Qui il disfacimento della cute è limitato a poche scene e non preme l'acceleratore sullo schifo. Il body horror assume quasi portata metaforica ed è comunque molto più delicato che in un film di Yuzna o Cronenberg


Il tema portante della pellicola è quello della paura dell'invecchiamento e di tutto ciò che si è disposti a fare per rallentarla. Una critica ad una società dell'immagine, che mira alla perfezione e sfrutta ogni possibilità pur di nascondere ogni possibile difetto o segno di decadimento. 

Sul piano del ritmo, se la prima parte possiede quello di un film d'autore, molto lento e dilatato e che punta sulla potenza audiovisiva, l'ultima parte diventa un pelo più concitata ed action.

Un film interessante, che consiglio se vi piacciono gli horror un po' arthouse. Se preferite I body horror più disgustosi, guardate invece ai classici del genere.

Giudizio complessivo: 7
Buona visione,




Trailer



Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui 😉:

     

Nessun commento:

Posta un commento