-->

Sport: Il derby di Genova si chiude in pareggio



Finisce 1-1 il derby della Lanterna. Genoa e Sampdoria non sono state capaci di prevalere l'una sull'altra dopo una partita di grande agonismo. La Sampdoria è partita
benissimo con il gol di Quagliarella, ma Audero concede al Genoa un rigore 10 minuti dopo. Piatek va sul dischetto e spiazza il portiere: è 1-1. 
Dopo il pareggio c'è solo una squadra in campo: il Genoa. Tantissime occasioni per i rossoblù, soprattutto con Romulo al 39' e Piatek al 41'. 
Nel secondo tempo non cambia la storia, il Genoa è sempre la squadra che prova ad attaccare e al 61' Kouame di testa sfiora il vantaggio con un miracolo di Audero, che se non avesse concesso il rigore, sarebbe stato per distacco il migliore in campo. 
Il migliore in campo, a fine partita, sarà Piatek: vero trascinatore del Genoa in questo derby. 

Il resoconto:
Il Genoa, dominando il match, non riesce andare oltre l'1-1. La Sampdoria ha tirato una volta in porta ed ha portato a casa un punto... IL Genoa ha, per me, da recriminare in questo derby per come ha condotto il match. 


Il migliore in campo 

Come già anticipato, Piatek è stato il migliore il campo. L'uomo derby per i rossoblù, l'autentico trascinatore della armata di Juric che stasera, però, non è riuscita a vincere. 

Come escono le squadre da questo Derby? 

La Sampdoria: La Sampdoria esce da questo derby, un po' involuta, come sta accadendo da 3 partite. 12 gol presi in 4 partite con solo 1 punto raccolto, si denota che la Sampdoria non riesca più a esprimere l'ottimo gioco che avevamo visto alle prime giornate e questo è sintomo di una sfiducia che, per me, sta crescendo all'interno dello spogliatoio. Le prossime 2 partite sono due impegni casalinghi con Bologna e Spal (coppa italia). Qui la Sampdoria dovrà dimostrare chi è davvero. 
Sicuramente oggi, per com'è andata, il pareggio portato a casa è oro. 

Genoa:
Il Genoa è arrivato da 3 sconfitte di fila e oggi aveva bisogno di una grande reazione. Qui a Genova, sponda rossoblù, i tifosi mettono molta pressione sull' allenatore perché venga esonerato. Quindi Juric arrivava a questa partita con aria di "ultima volta" nel caso di una sconfitta nell' odierno derby. Tutto ciò non è successo, anzi è uscita una partita dominata dal Genoa, ma non vinta. Ecco questa non vittoria potrebbe comunque rimanere in pressa nella mente dei giocatori e soprattutto dei tifosi (già contro l'allenatore dai tempi del suo ritorno). 
Le prossime partite del Genoa sono contro Torino (in trasferta) e l'Entella (coppa italia).
Staremo a vedere, questo Genoa sembra in ripresa, ma è tutto un working in progress.

Davide Poggi 

Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui 😉:

     

Nessun commento:

Posta un commento