-->

First Man - Il Primo Uomo


Regia: Damien Chazelle

RECENSIONE 

Damien Chazelle abbandona il tanto amato musical con cui ci ha abituati per tutto questo tempo sperimentando un altro genere di film, il biopic, raccontando Neil Armstrong e il suo "grande passo per l'umanità" con First Man.

Chazelle ha ormai dimostrato di essere un vero autore, nonché un autentico genio; ce l'ha mostrato in Whiplash e ce l'ha ricordato nel suo ultimo capolavoro La La Land. Qui lo è altrettanto. Mai avrei pensato che con questo film avrebbe mantenuto i suoi standard, e invece mi sono dovuto ricredere...parecchio ricredere. 

First Man non spettacolarizza stravolgendo i fatti, come la maggior parte dei biopic esistenti; si limita a raccontare una storia di assoluto coraggio e paura, emozionando senza il bisogno di romanzare, cercando di essere il più fedele possibile alla realtà


La spettacolarizzazione non si nota nemmeno nella regia; noi siamo con Neil, proviamo ciò che prova lui; la navicella rotea, danza, impazzisce, sballotta gli astronauti e roteiamo, danziamo e sballottiamo con loro ed il tutto è claustrofobico, come dovrebbe essere, com'è realmente. C'è una precisione in tutto questo che è allucinante. Chiamatemi pazzo, ma l'ho preferita a quella di Whiplash. Tutta la parte dell'allunaggio poi è la perfezione e vale da sola il prezzo del biglietto. 

Ryan Gosling nel ruolo di Armstrong è freddo, freddo perché interpreta un uomo ormai divorato dalla morte della figlia, il cui unico scopo ormai è portare al termine la missione. È stato superbo, da candidatura all'Oscar. Altrettanto meravogliosa è stata Claire Foy nel ruolo della moglie di Neil, una parte non facile ma che ha saputo interpretare con tanta magnificità. In generale, tutto il cast ha fatto un ottimo lavoro. 


Ma la vera ciliegina sulla torta sono le musiche di Justin Hurwitz, compositore fidato di Chazelle, a cui gli sono valsi ben 2 premi Oscar per la miglior colonna sonora e la miglior canzone in La La Land e che qui torna a stupirci con una colonna sonora da Oscar e che rimane in testa per parecchio. 

In conclusione, ritengo First Man un autentico capolavoro, un biopic come non se ne vedevano da molto tempo. 

MERAVIGLIOSO! 

Giudizio complessivo: 9.2
Enjoy,



Trailer



Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui 😉:

     

Nessun commento:

Posta un commento