-->

The Gentlemen



Regia: Guy Ritchie


Successivamente alla regia di Aladdin, il grandioso Guy Ritchie si ripresenta al mondo con The Gentlemen, ritornando dunque alla sua vecchia ricetta: gangster, pistole, spacciatori e pistole (si, due volte).

Vale la pena qui di fare un passo indietro e ricordare le perle (che tutti dovrebbero assolutamente vedere!) che il regista ci ha regalato in passato e per cui lo abbiamo tanto apprezzato: 

· Lock & Stock - Pazzi scatenati (1998)
· Snatch - Lo strappo (2000)
· RocknRolla (2008, che mi ero colpevolmente perso: l’ho visionato solo l’anno scorso).

Decisamente meno memorabili, ma degni di menzione in quanto si apprezza lo sforzo, gli altri lavori del regista:

· Sherlock Holmes (2009)
· Sherlock Holmes - Gioco di ombre (2011)

dove il genere classicamente giallo del più grande investigatore di tutti i tempi si fonde (giusto un tantino!) con i film di azione moderni alla Mission Impossibile, insomma i nuovi Holmes e Watson hanno ben poco a che fare con i personaggi descritti da Sir Artur Conan Doyle, ma le pellicole riescono comunque ad intrattenere; nonostante lo ‘’stupro’’ letterario, il risultato è carino/accettabile.





Finito il riepilogo, ci soffermiamo quanto basta sul nuovo prodotto cinematografico di Guy. 

La regia neanche a parlarne, lo avrete capito da voi: ottima come sempre. Il Cast è d’eccezione:

· Matthew McConaughey
· Charlie Hunnam
· Henry Golding
· Michelle Dockery
· Jeremy Strong
· Eddie Marsan
· Colin Farrell
· Hugh Grant

Tutti all’altezza dei loro personaggi…e che personaggi! Ritchie come al solito dà il meglio di sé nella caratterizzazione di protagonisti e comprimari. Conoscendo già i suoi film, nulla di sconvolgentemente nuovo, ma comunque sempre estremamente azzeccati e godibili.

Trama:

basterebbero 4 righe per descriverla, e quindi ne ho già sprecata una. Uno dei più grandi spacciatori di erba dell’Inghilterra (Matthew McConaughey) decide di vendere la sua ‘’azienda’’ e ritirarsi dagli affari per sempre. Si troverà incastrato fra pesci più piccoli che vogliono emergere e pesci più grandi che se lo vogliono pappare. 




Tutto ciò incastonato fra risate, azione e qualche cadavere.

Il film The Gentlemen ci regala un paio di ore rilassate davanti allo schermo, senza mai annoiarci e senza mai essere prevedibile, anche se, come abbiamo specificato ad inizio recensione, la ricetta è la solita. 

Qui per il DVD https://amzn.to/3awsERE 

Giudizio complessivo: 7

Buona visione,

Trailer




Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui 😉:

     

Nessun commento:

Posta un commento