-->

Energia (La Ruota del Divenire Vol. 1)


Autore: Rael J. Kailani



TRAMA

L’universo è al collasso. I piani dell'esistenza si stanno disgregando, l'Energia scarseggia e sempre più anime perdono la strada. Così le migliori menti dell'Eden si sono riunite e hanno trovato la soluzione: manderanno un emissario sulla Terra a investigare. A cercare la fonte del problema, il blocco che impedisce all'Energia di scorrere.

Tutto bene, se non fosse che hanno scelto Haziel. Perché lei sarà anche l'anima eletta, ma lo sa che non è adatta. Lo sa da prima di mettere piede in quel mondo. Non è nemmeno in grado di badare a se stessa. Le sue percezioni, le sensazioni, le emozioni. I sogni. È tutto sbagliato. Come se non le appartenessero. 

E poi c'è lui. Il negativo doveva solo equilibrare lo scambio, aprire il passaggio e rimanere in disparte. E invece sembra sia lì apposta per metterle i bastoni tra le ruote. Ma, mentre cerca di sopravvivere a quel mondo intenso per adempiere al suo destino, Haziel scopre che nella vita non tutto è buono o cattivo, bianco o nero. E che la luce, a volte, può essere accecante.


COMMENTO

Di questo libro fin da subito mi ha incuriosita la trama che ho definito molto intrigante. Poiché parla di piani dell'esistenza, Angeli e Demoni.

Il libro si divide tra parti ambientate nel presente e parti ambientate nel passato; quest'ultime si concentrano sulla vita di Haziel e su quello che le è successo prima di scendere sulla terra mentre il presente parla della sua avventura sulla terra.

Il libro è molto scorrevole ed è facile da seguire, però c'è una piccola pecca nelle parti dove c'è molta azione. Sono un po' confusionarie nel modo in cui sono descritte, soprattutto la parte finale che è ricca di azione. Infatti si ci confonde un po' leggendole. 

Il tutto è dovuto al personaggio di Haziel che, tra sogno e realtà, fa un po' confondere il lettore. Haziel è un personaggio che all'inizio non mi piaceva molto perché era troppo immatura, insicura e per questo non riusciva ad ambientarsi. Non riusciva a badare a sè e mi ha dato quasi fastidio il suo modo di fare perché non capivo perché non riuscisse ad essere simile a un essere umano. Poi con il passare del tempo si vanno capendo quali sono le sue problematiche che lei piano piano riuscirà a risolvere; questo permette di far proseguire il libro liscio come l'olio.

Il negativo, Sam, invece si riesce ad adattare benissimo; questo è dovuto anche al fatto che lui prima di vivere nel caos viveva sulla terra quindi sapeva già come comportarsi.

Il rapporto tra i due personaggi mi piace molto perché questo conflitto, quindi il non andare d'accordo, ravviva la fiamma che invoglia il lettore a leggere. Mentre leggevo aspettavo sempre le parti dove c'erano loro due insieme.

Il bello di questo libro è che tutto ha un senso (anche il particolare più piccolo), non ci sono domande alle quali non viene data una risposta. Questo da una sensazione di pienezza al lettore.

Aspetto con ansia il sequel, perché sono curiosa di sapere cosa succederà adesso.

Ve lo straconsiglio perché è molto bello ed inoltre al momento l'ebook è a soli €0,99. quindi come si può non approfittarne?

Giudizio complessivo: 9
Buona lettura,



Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui 😉:

     

Nessun commento:

Posta un commento