-->

Animali Fantastici e Dove Trovarli


Regia: David Yates



RECENSIONE

Non c'è solo un tentativo di allungare il brodo. Il nuovo ciclo cinematografico che trae ispirazione dalla penna di J. K. Rowling, al contrario, cerca di svelare un mondo che, da Hogwarts, abbiamo solo potuto intravedere ma mai pienamente cogliere nella sua complessità.

C'è un che di tolkieniano in questa operazione che, fino dove riuscirà a concretizzarsi, sarà possibile scoprirlo soltanto nel suo snocciolarsi. Vero è che, ad oggi, possiamo senz'altro dire che i primi due capitoli, non hanno senz'altro deluso o lasciato a desiderare. 


In Animali Fantastici e Dove Trovarli, infatti, la regia di David Yates si è ancora una volta dimostrata capace di una narrativa tanto appropriata a un genere che, se ben sviluppato, può veramente dare (e, nel caso specifico, le dà!) soddisfazioni, quanto a una saga che, nonostante gli undici anni occupati dalle avventure del maghetto di Hogwarts, non ha ancora esaurito la sete di incantesimi e avventure dei suoi fan.


Tra gli aspetti senza dubbio più accattivanti, la perfetta resa delle differenze culturali e sociali tra un vecchio continente e un nuovo mondo (da cui prendono le mosse buona parte dei fatti), in cui le discriminazioni, tra maghi e non, sono reciproche e non interne o a senso unico, dove un congresso magico più confacente a un sistema repubblicano si sostituisce a un più monarchico ministero della magia e, la risaputa pigrizia linguistica americana, induce i protagonisti a preferire un eloquio fatto di acronimi piuttosto che di nomi propri (cfr. no-mag/babbani).


Se c'è però una ragione per cui valga davvero la pena guardare questo primo episodio sulle vicissitudini del Newt Scamander interpretato dal premio Oscar Eddie Redmayne, a mio avviso, sono le atmosfere proposte dalla scenografia di Stuart Craig oltreché dalle colonne sonore di James Newton Howard e al loro piacevolissimo rimando alle sinfonie elfmaniane di Edward Mani di Forbice di cui l'allora attore principale, Johnny Depp, veste qui gli insoliti, ma ben portati!, panni dell'antagonista, il mago oscuro Gellert Grindelwald

Qui il DVD
Giudizio complessivo: 8
Buona visione, 




Trailer



Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui 😉:

     

Nessun commento:

Posta un commento