-->

Una Cosa Divertente Che Non Farò Mai Più


Autore: David Foster Wallace

Nave da crociera... Ed è tutto un triste parco giochi.

Ma quanto è blu l'acqua di quelle piscine?!
La foto d'ingresso, il sorriso smagliante del personale. Già, il personale...Vi Vizia! Vi coccola! E poi, guai alzarsi dal lettino: l'asciugamano leggermente umido viene immediatamente sostituito.

Le bevande? Direttamente sui ponti.
Le attività? Infinite! Non vi è concesso fermarsi, pensare.
Zero attimi vuoti.
Coraggio!
Potrete giocare a Ping Pong, Shuffleboard, lanciar freccette, ballare in discoteca, spendere tutti i vostri soldi al casinò e mangiare quasi 24 ore su 24.

Viziati, serviti, riveriti... ILLUSI.
STOP, fermate questa fuga dalla realtà.
Non vi sembra tutto troppo blu? Troppo illuminato? I sorrisi troppo cordiali?

Ricordo il mio cameriere (ci sono stata anch'io) non poteva chiacchierare troppo con me o mescolarsi ai passeggeri sui ponti nelle ore libere...Terribile.

Di questa nave extralusso, Wallace fa un reportage. Percepisce tristezza. Un lusso sfrenato per sfuggire dalla realtà, "promesse diabolicamente seducenti".

Non lasciatevi illudere tornando alla vita vera ancor più infelici! È solo scenografia ammaliante e manipolazione sensoriale.

Siate sempre voi stessi, saliteci certo, ma consapevoli della realtà. Vivetela come opportunità per visitare tanti luoghi con un solo viaggio e non con desiderio di dimenticare tutto.

Buon viaggio.
LETTURA DA MILLE STELLE!




Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui 😉:

     

Nessun commento:

Posta un commento