-->

La Memoria dei Corpi


Autore: Marina Di Guardo


Agnese è sicurezza, stabilità, silenzi e comprensione. 
Agnese è protezione, fiducia, tranquillità. 
Una domestica? No, non soltanto. Lei è casa e la madre che gli è mancata.

É con lei che Giorgio Saveri, dopo tante delusioni, un matrimonio fallito alle spalle e poche briciole di fiducia rimaste nel palmo delle mani, vive.
É con lei che decide di chiudere il mondo fuori, di concedersi solo qualche breve attimo di vita sociale per poi tornare nella sua villa ricca di opere d'arte, sulle colline piacentine.

Ma una notte, tutto cambia. 
L'arrivo di una donna misteriosa, attraente, elegante lo trascinerà in una relazione ad alto tasso erotico. 

Giulia è bella, Giulia è sexy e troppi sono i pezzi di un puzzle che non coincidono. 
Una notte in cui tutto si sgretolerà, la poca fiducia riconquistata inizierà a sfumare e ci si troverà a cercare disperatamente la donna che mai si sarebbe allontanata lasciando Giorgio solo...Agnese.

E mentre altre donne iniziano a sparire, barcollando nel buio delle incertezze, tanti segreti verranno a galla...

Un thriller con una buona dose di erotismo, scorrevole, non particolarmente complesso, perfetto per chi ama i segreti e i misteri, senza avere però un alto tasso di suspense.

Buona lettura,



Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui 😉:

     

Nessun commento:

Posta un commento