-->

La Ragazza Scomparsa


Autore: Angela Marsons


RECENSIONE

Dopo aver letto ed apprezzato sia Urla nel Silenzio (il suo romanzo di esordio), che Il Gioco del Male (secondo in ordine cronologico), eccomi qui a parlarvi del terzo romanzo firmato dalla britannica Angela Marsons, intitolato La Ragazza Scomparsa e appartenente, insieme agli altri due, di quel mega unico volume che in più di un’occasione sembra proprio racchiudere un unico libro.

E il motivo principale che dà continuità ai tre lavori è la presenza della detective Kim Stone e della sua squadra al completo, personaggi con i quali è facile entrare in empatia e di cui scopriamo a poco a poco qualche tratto interessante della propria vita e del proprio carattere. C’è da dire tuttavia che, nonostante gli avvenimenti siano apparentemente consequenziali, uno può iniziare a leggere La Ragazza Scomparsa senza aver prima letto gli altri due, in quanto non si fa mai riferimento alle altre vicende…si tratta solo di trovarsi avvantaggiati con la conoscenza dei protagonisti.

La trama appare subito molto interessante, il gioco si fa duro e si prospetta sin dalle prime battute una difficile partita a scacchi che terrà col fiato sospeso fino alla fine e consentirà una lettura continua senza pausa, grazie anche a brevi e numerosi capitoli proprio come piace a me.

Troviamo poi una violenza ancora maggiore rispetto ai primi due romanzi, con un linguaggio più spinto che probabilmente ben si addice alle vicende raccontate.

Molto interessante poi il profilo psicologico dei cattivi di turno, quello razionale e quello violento, mossi entrambi da violenze subite anni addietro e in grado di mettere in seria difficoltà Kim Stone & company. Una Kim Stone, di cui viene accentuato ancora di più il suo lato solitario.

Gli sviluppi finali ci stanno, ribaltando piuttosto bene la vicenda e lasciando la voglia di proseguire i successivi lavori della Marsons…cosa che farò ovviamente.

Giudizio complessivo: 8.3
Enjoy,




Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui 😉:

     

Nessun commento:

Posta un commento