Crociera Nell'Infinito


Autore: A.E. Van Vogt

Oggi parliamo di uno dei libri più importanti, e secondo me più belli di A. E. van Vogt. La prima edizione originale è del 1950, nato dall'unione di quattro racconti usciti tra il '39 e il' 50. Crociera Nell'Infinito (The Voyage Of The Space Beagle) é uno dei più bei classici del filone Space Opera (forse il filone del genere più famoso e conosciuto).

Trama: sulle orme della spedizione darwiniana, seguiamo la nave Argus ed il suo equipaggio, alla scoperta di mondi e creature sconosciute: i COEURL feroci esseri dall'aspetto felino, i telepatici RIIM...


Il racconto di Van Vogt, oltre ad essere un libro stilisticamente bellissimo e godibilissimo, é estremamente importante perché è uno dei primi romanzi di fantascienza che introduce il concetto di CONNETTIVISMO, la nuova scienza che doveva portare ad una unione completa delle teorie e conoscenze umane, con la formazione di scienziati esperti di diversi rami del sapere che siano in grado di avere competenze a 360°. 

Crociera Nell'Infinito é un viaggio di scoperta e conoscenza non solo del mondo che ci circonda, ma anche dell'universo inesplorato. 

Van Vogt é una delle penne più importanti della fantascienza dura e pura, nonché ispirazione per moltissimi altri autori, tra cui il mio amato Dick

Creare in modo plausibile ed articolati mondi impossibili è una dote per pochi, Van Vogt esprime questa dote alla massima potenza

Buona lettura,




Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui 😉:

     

Nessun commento:

Posta un commento