-->

Security


Regia: Alain Desrochers


Film d'azione con protagonisti Antonio Banderas e Ben Kingsley, alquanto sconosciuto e che non è neanche destinato ad un uscita nelle sale cinematografiche americane, nonostante un budget non proprio irrilevante ( 15 mln).


Ma una volta iniziato si capisce subito il perché: la trama è tremendamente ridicola e assurda, tanto da sembrare scritta da un bambino dell'asilo, piena zeppa di incongruenze nello sviluppo e ricca di dialoghi agghiaccianti e alle volte irritanti.


I personaggi sono davvero al limite del grottesco e le interpretazioni lasciano molto a desiderare, perfino quella di Ben Kingsley, qui espressivo quanto una pietra, e la meno peggiore è quella di Banderas che, comunque, spesso si smarrisce e torna a parlare a Rosita mentre prepara biscotti e quant'altro in uno dei suoi tanti spot del Mulino Bianco. 

Ogni tanto almeno la regia prova a tirar fuori qualcosa di originale nelle inquadrature e nelle scene d'azione, ma fallisce miseramente è ci regala uno dei video di YouTube più lunghi e meno studiati presenti in circolazione.


Inoltre spesso il film sembra perdersi diventando, qualche volta "Home Alone"(!) , altre volte "Paul Blart: Mall Cop". 

Però in tutto questo il film qualche risata la strappa, perlopiù grazie alla comicità involontariamente presente in quasi tutta la pellicola.

Giudizio complessivo: 4.5
Buon divertimento… più o meno, 





Trailer


Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui 😉: