-->

I'm Not Ok With This


Ideatore: Jonathan Entwistle



RECENSIONE

I'm Not Ok With This è la nuova serie targata Netflix, ideata da Jonathan Entwistle.

Sydney è una giovane studentessa del liceo che sta attraversando un turbolento periodo della sua vita. La perdita del padre, morto suicida, la sua insicurezza ed il difficile rapporto con la madre le fanno provare nuove e strane emozioni che la porteranno a sprigionare inspiegabili poteri paranormali.

La serie è composta da pochi episodi della durata compresa tra 20 e 30 minuti e posso dire, già da subito, che non smetterò mai di apprezzare queste storie raccontate così bene da non aver bisogno di dilungarsi troppo.



I pochi episodi bastano a suscitare interesse, a farci affezionare ai personaggi e ad apprezzare lo stile narrativo insolito del creatore. Per chi ha visto The End of the F***ing World sarà un gioco da ragazzi riconoscerne lo stile: personaggi bizzarri e accattivanti, la voce fuoricampo che ci permette di entrare nella mente dei protagonisti, le situazioni raccontate da più punti di vista e un umorismo fuori dagli schemi.

Problemi adolescenziali, comuni e reali, e fantascienza si fondono alla perfezione, senza tralasciare una nota horror perfettamente bilanciata ad un ottimo ed inaspettato umorismo.


I personaggi funzionano tutti alla perfezione, anche quelli che fanno da contorno.

C'è da dire, però, che alcune cose sono un tantino prevedibili anche se, per fortuna, non mancano i colpi di scena.

Sophia Lillis è ipnotica e Wyatt Oleff è bravissimo ad interpretare un personaggio che, a parer mio, avrà sempre più spazio in questa storia.

Buona visione,



Trailer



Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui 😉:

     

Nessun commento:

Posta un commento