-->

Eureka Street


Autore: Robert McLiam Wilson

Il 10 febbraio 2020 per l’Irlanda è stato un giorno importante, Sinn Fèin è il primo partito (difficilmente però riuscirà a fare accordi per un governo), e forse, in parte, il grande sogno di Bobby Sands si sta avverando. 

Se non si conosce un po’ la storia irlandese e nord-irlandese è difficile capire quanto sia importante questo giorno. Per capire meglio, forse, quella storia così bella e così tragica vi consiglio un libro, Eureka Street di Robert McLiam Wilson (Fazi Editore).

Trama: Belfast. Chuckie, protestante, e Jake, cattolico, sono due amici trentenni nella Belfast dei Troubles.

Il romanzo di Wilson è un libro estremamente divertente, importante, forte; è senza dubbio uno dei più importanti che riesce a descrivere in modo comprensibile e mai banale il tremendo periodo dei Troubles. 

Chuckie e Jake sono due ragazzi che non dovrebbero nemmeno essere amici, non dovrebbero nemmeno avere a che fare uno con l’altro; uno cattolico e uno protestante, nemici dichiarati per la politica

Ma il vero protagonista del libro non sono i due ragazzi; la vera protagonista di tutta la storia è Belfast, una città contraddittoria, straordinaria, che dona e soprattutto toglie a chi la vive. Eureka Street è una dichiarazione d’amore a Belfast, alla sua storia, alla sua tragedia. 

Comunque vada, questo è un giorno importante, “verrà il nostro giornoBobby, verrà il nostro giorno.

Buona lettura,



Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui 😉:

     

Nessun commento:

Posta un commento