-->

Sport: le 5 verità dell'ultimo weekend di Ottobre


Apriamo il weekend con una dura e brutta verità: 

1°: Muore Vichai Srivaddhanaprabha, il presidente del Leicester.

Una vera e propria tragedia ha sconvolto il mondo del calcio e la Premier League inglese. L’elicottero del presidente del Leicester City Vichai Srivaddhanaprabha si è schiantato all’esterno del King Power Stadium, nell’area del parcheggio che si trova a circa 200 metri dall’impianto. Il velivolo ha preso fuoco poco dopo essere decollato, stando alle prime ricostruzioni, finendo per precipitare e causare, purtroppo, la morte del proprietario delle Foxes e del figlio Aiyawatt, oltre ai due piloti.


Non so cosa aggiungere a questa tragedia che ha sconvolto Leicester e tutto il mondo del calcio.

2° Verità: Calcio, Il Real Madrid ha finito un ciclo.

Il Real Madrid, nel weekend, è stato scherzato 5-1 a Barcellona dai blaugrana orfani di Messi per un infortunio. Lopetegui arriva così al capolinea dopo un avventura tutt'altro che tranquilla sulla panchina dei Blancos, infatti il tecnico spagnolo è stato prontamente messo alla porta dopo la figuraccia rimediata Domenica. Dall'istante dopo la fine del Clasico, non si è parlato altro che del successore di Lopetegui. Tutti , soprattutto qui in Italia, pensavano a Conte. 
Anche la stampa spagnola pensava nell'ex allenanote di Chelsea e Juventus, però Florentino Perez non pensava a Conte come successore (bensì a Solari, uomo interno al Real) , ma invece di smentire la notizia ne ha affrofittato cercando di capire chi fossero i giocatori bastiancontrari all'arrivo di Conte e puntuale arriva una dichiarazione di Ramos:"Il rispetto non si impone, ma si guadagna".
Ecco qui come Florentino Perez è riuscito a non far scatenare tante polemiche dopo l'imbarcata nel Clasico usando Conte come parafulmine della situazione e allo stesso tempo chi è il vero "lupo mangia allenatori".

Ciò che comunque non cambia è la squadra e la classifica del Real Madrid: una squadra senza anima e ordine logico, che si trova attualmente 9° in Liga (a 7 punti dalla capolista Barcellona) e prima nel girone di Champions (a pari punti con la Roma a 6 punti).
Servono idee e, per me, un nuovo ciclo di giocatori che guidati da Modric, Ramos e un gran allenatore possono riportare in alto il nome del Real Madrid.

3° Verità: Formula 1, Hamilton è uno dei più grandi piloti di sempre

Bisogna che ci guardiamo in faccia e ammettiamo che nonostante una Ferrari di non alto livello e una grande Mercedes, Lewis Hamilton sia uno dei più grandi piloti di sempre. Non si vincono 5 Campionati del mondo di fila per caso... Purtroppo noi ferraristi, da tifoso della rossa mi aggiungo anche io, dobbiamo ammetterre il suo strapotere. Non aggiungo altro.

4° Verità Tennis, Elina Svitolina vince le Finals donne di Singapore, Federer vince l'atp 500 di Basilea.

 Elina Svitolina vince le Wta Finals di Singapore dopo una stagione di alti e bassi. Gli alti sono arrivati vincendo i tornei di Roma, Dubai e arrivando ai quarti di finale negli Australian Open. I bassi sono arrivati con le sconfitte troppo premature di Wimbledon e Roland Garros(1° e 3° turno). 
Elina , da ieri nuova numero 4 del mondo, ha inannellato 5 vittorie su 5 partite giocando alla grandissima per tutta la settimana. 
Ha battuto in successione Kvitova, Pliskova, Wozniacki, Bertens e in finale Stephens.
Federer vince il suo 24° atp 500 della sua carriera, il sesto a Basilea, battendo in finale Marius Copil con il punteggio di 7-6(5) 6-4. 
Ora Roger Federer affronterà l'atp 1000 di Parigi prima di cimentarsi nelle Atp Finals di Londra.

5° Verità Sci Alpino Gigante femminile Soelden: Brignone subito competitiva, seconda posizione nel primo gigante stagionale.

Brava Federica Brignone: In testa dopo la prima manche e seconda, dopo la manche finale, solo alla campionessa del Mondo Tessa Worley autrice di una seconda run fantastica.
Federica chiude seconda a 35 centesimi , terza una Mikaela Shiffrin non cannibale come la ricordavamo dall'anno scorso. Quarta Viktoria Rebensburg.
Male le altre italiane con Irene Curtoni 22esima, Marta Bassino invece va fuori nella prima manche. 
Sofia Goggia non ha gareggiato per infortunio (Frattura al malleolo, ritorno previsto nel 2019). 

  Davide Poggi


Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui 😉:

     

Nessun commento:

Posta un commento