-->

Stranger Things (Stagione 2)



Autore: Matt Duffer, Ross Duffer
Stagioni: 2/2
Periodo: 2016 - ?
Episodi: 9 da 60 min.
Tempo totale di visione: 7 ore e 40 min.


Eccolo qui, il ritorno della serie, che attendevamo con furore, è finalmente arrivato sulla piattaforma di Netflix. 

Se la prima stagione ci aveva stupito con la sua storia e il mare di citazioni a vari film degli anni 80 quali E.T., I Goonies, Stand By Me, Alien e perfino IT (il romanzo però), contenute al suo interno, beh ragazzi questa non è per niente da meno. 

Ancora una volta, i Duffer Brothers sono a capo di quasi tutta la baracca, infatti la maggior parte degli episodi sono scritti e diretti da loro, e cavolo se ci sanno fare; davvero, la regia è qualcosa di sorprendente. Il cast è sempre lo stesso, ad eccezione di tre new entry che mi sono piaciute da morire.


La storia è bellissima ed interessante (vorrei fare un po' di spoiler, ma magari qualcuno vuole recuperarsi sia questa che la prima stagione, e non ama trovarseli nel mentre che legge eventualmente la recensione), le musiche di Kyle Dixon e Michael Stein sono psichedeliche al massimo, esattamente come nella precedente stagione (con anche qualche rimando)…

(Qui la tracklist completa)



Le numerosissime citazioni ai film anni ’80 inoltre non mancano mai. Si nota parecchio che anche il budget a disposizione, è aumentato, difatti gli episodi non sono più otto ma bensì nove, anche più lunghi questa volta (cosa che ho apprezzato e non poco) e si nota anche che i tanti effetti visivi, sono leggermente migliorati.


In conclusione, questa seconda stagione di Stranger Things, è all’altezza della prima? Assolutamente SÌ! 

Nostalgici dei film del passato e non, vedete questa serie se ancora non l’avete fatto, perché vi ce ne innamorerete all’istante. Che dire? Un piccolo capolavoro come il primo capitolo!

BUON RITORNO AD HAWKINS! 

Giudizio complessivo: 9,5 





Trailer


Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui 😉: