-->

8 Teste E Una Valigia


Regia: Tom Schulman

Come può un titolo come 8 Teste E Una Valigia non incuriosire un qualsiasi spettatore??? 
Quando, qualche annetto fa, vidi il titolo del film sul palinsesto serale di Iris sul Telepiù, mi dissi che dovevo assolutamente vederlo! E probabilmente sono l’unico in Italia che l’ha visto….
Ma di cosa parla questo 8 Heads In A Duffel Bag?

Tommy (il sempre ottimo Joe Pesci, il ladro con il berrettino in stile Qualcuno Volò Sul Nido Del Cuculo in Mamma Ho Perso L’Aereo per intenderci) è un criminale in procinto di andare in pensione che, come ultimo compito, deve portare le teste mozzate di 8 criminali (probabilmente pentiti) al proprio Boss, per dimostrare di averli fatti realmente fuori (o magari per usare le teste come trofeo di caccia come facevano Gino & Michele in Tre Uomini E Una Gamba).


Ovviamente il borsone con le teste verrà scambiato con quello di un ignaro studente di medicina (un simpatico ma sconosciuto Andy Comeau) che, in viaggio verso il Messico con la futura moglie e i particolarissimi suoceri, cercherà in tutti i modi di sbarazzarsene. Ma non sa che Tommy è sulle sue tracce…..

Da una produzione per metà made in USA e per metà English ci si aspetta una crime-comedy piena di humour nerissimo…..e il risultato è proprio questo! Unire il classico umorismo inglese da camera mortuaria basato, appunto, sulle vicissitudini che si possono avere quando ti ritrovi un cadavere in salotto con quello americano, fatto di azione e di gag slapstick anche semplici ma ben strutturate (basti pensare a Una Notte Da Leoni) funziona e la pellicola diventa godibilissima.

Grande prova degli attori, soprattutto dei veterani Joe Pesci e George Hamilton.

Alcune scene sono veramente esilaranti e ti viene subito voglia di rivederle: la tortura dei due studenti, la scena dell’aereo con il sacchetto degli organi umani, la lavatrice, le telefonate all’aeroporto, la scena delle teste che cantano Mr. Sandman (canzone bellissima che è anche nella colonna sonora di filmoni come Halloween e Ritorno Al Futuro!)…..


La pellicola richiama anche le situazioni di un altro grandissimo film anni 90 con protagonista un cadavere: il capolavoro Weekend Con Il Morto (che però ebbe tutto un altro successo).

Pellicola veramente sconosciuta ma che è da riscoprire, soprattutto da coloro che amano il “body” humour (in questo caso neanche tutto il body).

PER PASSARE UNA SERATA PERFETTA TRA POPCORN E COCA COLA GELATA CON ANNESSO RUTTO LIBERO VEDERE PRIMA WEEK END CON IL MORTO E POI 8 TESTE E UNA VALIGIA…..IL CORONER VI RINGRAZIERÀ.


Giudizio complessivo: 8
Buona visione,


Nicolò Benincà


Trailer



Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui 😉: