-->

La Cueva



Regia: Alfredo Montero


Found footage più che sufficiente che, a differenza di molti suoi simili, riesce a non essere particolarmente fastidioso dal punto di vista delle riprese.
Bei paesaggi mostrati all’inizio e poi parte il test per capire se i 5 protagonisti sono idioti al punto giusto per potersi meritare una fine atroce (per la cronaca il test viene brillantemente superato durante la loro permanenza in aeroporto). Pazzesco son talmente idioti da risultare quasi divertenti; allo scherzo del tipo dentro la grotta sono quasi caduto dalla sedia per lo spavento e gli ho augurato ogni male possibile.

Le riprese all’interno non sono male, la storia è molto coinvolgente, così come l’evoluzione (anzi l’involuzione sarebbe meglio dire) dei personaggi che, avvicinandosi sempre più alla fine, cominciano a mettere sul piatto i lati “migliori” del proprio carattere. Ed è proprio giocato su questo il film, non c’è nulla, soltanto loro e la spietata lotta per sopravvivere, che alla fine fa compiere gesti davvero “forti”, ma probabilmente inevitabili.


L’unico appunto, comune purtroppo a quasi tutti i suoi colleghi, sta nella poca credibilità delle riprese… è difficile da credere che in certi momenti uno possa continuare a riprendere e infatti pure il tizio si sente costretto a giustificarsi davanti alla videocamera, in maniera per altro non troppo convincente.

Il finale boh… non ho capito se mi ha convinto oppure no, forse l’avrei pensato un po’ più cattivo, però nel complesso ci sta.



Giudizio complessivo: 6.5
Buona visione e alla prossima,

Luca Rait




Trailer



Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui ;) :