-->

Archer


  • Soggetto: Adam Reed
  • Stagioni: 6
  • Periodo: 2009 - in corso
  • Episodi: 75 da ~ 23 min
  • Tempo totale di visione: ~ 29 ore

Trama iniziale
Il più abile agente segreto del mondo, Sterling Archer, lavora per l'agenzia ISIS (un caso?), presieduta dispoticamente dalla propria Madre. Considerato a ben vedere uno stronzo da tutti i suoi colleghi, non si impegna neanche un po' per risultare simpatico. E prioritariamente alle missioni colloca i suoi interessi personali, in primis sessuali...

Recensione critica
Archer mi ha sorpreso perché è tanto sconosciuto quanto imperdibile. Presente sul piccolo schermo delle televisioni americane dal 2010, ormai conta più di 6 stagioni di cui almeno 4 disponibili con il doppiaggio italiano. Purtroppo, inevitabilmente, per quanto questo possa essere degno di nota, si ha talvolta la spiacevole sensazione di perdersi qualche battuta nella traduzione. Vi avviso doverosamente che i contenuti espliciti lo rendono fruibile al meglio a un pubblico per forza di cose maturo. Il ritmo incalza già dalla prima scena e ogni puntata trasuda battute fino alla chiusura. Definirlo spassoso poi sarebbe riduttivo, le trovate lasciano a bocca aperta ed palesano la genialità dell'autore. Sì, perché pur basandosi spesso su battute sconce, i dialoghi non scadono mai nella volgarità gratuita e anzi mi paiono tutti molto raffinati e sopratutto ben inseriti nel contesto scenico. Dulcis in fundo, ottima il mix tra elementi tipici:


  • della sit-com, quali personaggi fortemente caratterizzati e ognuno con una sua peculiarità comica;
  • delle serie episodiche, quali puntate sempre accattivanti e ricche di sorprese. Il tema spionistico fornisce un'atmosfera irresistibile;
  • delle serie narrative, infatti la storia principale prosegue nel tempo, anche se lentamente. Ogni accadimento influisce sui comportamenti futuri e non capitano di rado citazioni a episodi passati. Notevole anche l'evoluzione nel tempo dei personaggi e la loro introspezione grazie soprattutto a flashback tutti da ridere.
Avvertenza: crea facilmente dipendenza. Assumere le puntate con moderazione!


Consigliatissimo a tutti coloro che hanno superato con successo la pubertà; sconsigliato solo a chi si infastidisce davanti a frequenti battute a sfondo sessuale.


Giudizio complessivo: 9
Buona visione e alla prossima,

Bikefriendly



Trailer



Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui ;) :