Scannati Vivi - Skinned Deep




Regia: Gabe Bartalos


Un film tamarrissimo da vedere insieme agli amici cazzari e a qualche litro di birra.
Il divertimento è pressoché assicurato, grazie ad una incredibile serie di personaggi e a scene davvero insuperabili.


Indimenticabili invece le figure del Nano lancia piatti (ma dico io, come può venirti in mente una roba del genere???) e ovviamente quella del Generale, la cui immagine

campeggiante sulla locandina non può far altro che invogliare la visione (o forse no :D ).

Le scene demenzial-splatterose sono ovviamente molteplici, a partire da quella del bambino, che la prossima volta ci penserà due volte prima di coglionare il suddetto generale e fare di conseguenza la fine che si merita.


Belli davvero infine gli effettacci… infine perché qui purtroppo si esauriscono i pregi di questo filmone.


La storia infatti non è sicuramente degna del miglior David Lynch, vi sono spunti presi da colleghi ben più illustri (citofonare Tobe Hooper per esempio), i dialoghi sono da arresto immediato con annessa smaterializzazione della chiave e dopo un inizio col botto nella seconda parte si rischia pure qualche sbadiglio.

Di conseguenza è chiaro che questo Scannati Vivi vale ben poco a livello cinematografico, ma quel che è certo è che se viene affrontato con il giusto spirito riesce a sollazzare in maniera efficace. Ovviamente tutto ciò vale solo ed esclusivamente per chi ama questo genere di boiate.

Uno z-movie, definito tale a causa dell’assenza di altre lettere, in ottima compagnia nella categoria ZandZ.



ZandZ | Recensissimo

ZandZ raccoglie il peggio del peggio: film che mai avrebbero dovuto essere concepiti né tantomeno pubblicati. Si meritano d'ufficio un -1, che per chi ne capisce di informatica significa 'ERRORE'.


Giudizio complessivo: -1
Buona visione e alla prossima,

Luca Rait



Spezzone





Lasciate un commento, oh voi che leggete...

Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui ;) :