-->

Cose Che Nessuno Sa - Alessandro D’Avenia


di Alessandro D’Avenia


Mentre il primo romanzo di D'Avenia (Bianca Come Il Latte, Rossa Come Il Sangue) mi era sembrato in buona sostanza una clamorosa bimbominkiata, questo suo secondo lavoro, più maturo e strutturato, mi ha appassionata non poco e mi sento pertanto di consigliarlo. 
Al netto di momenti che faticano a decollare e di qualche immagine stereotipata, su queste pagine ho trovato personaggi più vivi e strutturati, un intreccio coinvolgente, una trama che si lascia sognare.
Notevoli gli spunti linguistici e le frasi su cui riflettere, emozionante la lettera di Silvia al Prof, una dichiarazione d'amore meravigliosa nella sua semplicità. 

Queste pagine parlano di paure più grandi di noi, di una novella Odissea, di un viaggio alla ricerca del padre e di se stessi, dell'amicizia e del primo amore, del passaggio all'età adulta, di famiglia... tutti questi elementi, così ben armonizzati in queste pagine, hanno fatto rivalutare ai miei occhi questo giovane scrittore. 

E infine, ma non ultimo, un ritratto della mia Genova... così vivo che puoi vederne i colori e sentirne gli odori, che puoi stringere gli occhi abbagliato da quella stessa luce. 


Simona Olivieri






Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui ;) :