-->

Le Regole Del Paradiso


Autore: Joey Gianvincenzi

TRAMA

Jane Madison, studentessa del peggior liceo di Seattle, figlia di un padre tiranno e violento, è stanca di vivere.

Ha provato in tutti i modi ad uscire fuori da quel malessere, senza però riuscirci. Ha deciso. Si ucciderà. Ruba a suo padre un taglierino, si reca in un angolo ben nascosto del parco sotto casa e si taglia le vene. Il suo ultimo desiderio è quello di raggiungere al più presto sua madre, in paradiso.

Jane però non sa che ad aspettarla di lì a breve non è la morte, ma un percorso tanto emozionante quanto incredibile, ricco di sorprese che, fino a pochi giorni prima, avrebbe reputato impossibili.

Con precisione e ritmo, con dolcezza e continui colpi di scena, Joey Gianvincenzi racconta la storia che tanto ha emozionato i suoi lettori e che segna il suo secondo traguardo letterario.


COMMENTO

La storia parla di questa ragazza che è buona, intelligente e generosa. Il suo problema è che è nata in un brutta condizione, senza la mamma e con un padre cattivo.

A grandi linee questa è la base sulla quale si sviluppa il romanzo.

Lo stile dell'autore è molto scorrevole e i termini usati sono semplici.

La lettura è sempre fluida e non vi sono parti scontate, anche se alcune riflessioni le ho trovate leggermente noiose e forzate.

I personaggi sono ben delineati, non seguono i tipici canoni delle storie dove i protagonisti sono adolescenti.

Jane è una ragazza fantastica e bellissima, il suo carattere è davvero dolce e l'autore è stato veramente bravo nella costruzione di quest'ultimo poiché ricco di sfaccettature. Mi è piaciuta moltissimo l'evoluzione del suo personaggio .

Noel è un tipo piuttosto misterioso e anche in questo caso il personaggio è ricco di sfaccettature. Inoltre è molto bello l'alone di mistero intorno al lui, quest'ultimo rende la lettura affascinante e coinvolgente.

Ovviamente ci sono altri personaggi secondari anche loro ben caratterizzati e con una storia dietro che fa immedesimare il lettore.

Durante la lettura di questo libro si ci trova a pensare quanto possa essere crudele la vita in alcuni casi.

I pilastri fondamentali di questa storia sono la vita e l'amore.

Durante la lettura oltre la storia principale ne sono presenti anche alcune secondarie che alla fine hanno la loro conclusione.

Una cosa che ho apprezzato molto è stato il finale che ha dato una svolta positiva alla storia dimostrando che il bene predomina sempre.

Questo libro è davvero intenso ed emozionante e non si ci può non commuovere durante la lettura.

Ve lo consiglio? Si , è un libro da non perdere!

Giudizio complessivo: 8-
Buona lettura,




Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui 😉:

     

Nessun commento:

Posta un commento