-->

After


Regia: Jenny Gage

TRAMA

Tessa è una brava ragazza, quando incomincia a frequentare il college conosce Hardin, molto diverso da lei; l' attrazione tra i due è immediata e lentamente i due ragazzi si innamorano.


CITAZIONE: “Io e te non saremo mai soltanto amici”.


RECENSIONE

Prima trasposizione cinematografica del primo libro su 5 scritti da Anna Todd, nata come Fan Fiction su Harry Styles degli One Direction sulla nota piattaforma Wattpad.

Il film è la classica storia d' amore già vista altre mille volte, la brava ragazza che si innamora del cattivo ragazzo, ma questa volta il nostro protagonista non è un miliardario amante dei giochetti perversi come Christian Grey o un personaggio simile a quello interpretato da Riccardo Scamarcio in Tre Metri Sopra Il Cielo. Devo dire tra l'altro che ho preferito il personaggio di Step a quello di Hardin Scott.

After è un film terribile, veramente scritto male (in confronto è molto meglio 50 Sfumature di Grigio), pieno di personaggi stereotipati che non ti lasciano completamente niente. Il nipote di Ralph Fiennes nella parte del bad boy non ci sta per niente e tutto il film ce lo presenta come un ragazzo ricco e viziato, che mette il broncio per tutto. L'unica che mi sia piaciuta è Tessa, interpretata da Josephine Langford molto credibile nel ruolo della verginella ingenua; tuttavia non capisco il perché lei, inizialmente fidanzata con un bravo ragazzo che la tratta bene, decide di perdere la verginità con un tizio qualunque, quindi grazie After per questo messaggio ai giovani. 

Nel ruolo dei genitori dei protagonisti troviamo, in quello del padre di Hardin l'attore Peter Gallagher (il Sandy Cohen della famosa serie The O.C, guarda caso per certi aspetti molto simile) e, in quello della madre di Tessa, Selma Blair.

Insomma un film bruttissimo come pochi, ma che sta facendo il record di incassi.

Giudizio complessivo: 3
Infelice visione,



Trailer



Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui 😉:

     

Nessun commento:

Posta un commento