-->

Il Custode Dei Segreti



Autore: Judith Cutler

TRAMA

È la primavera del 1810 quando il giovane reverendo Tobias Campion si insedia nella parrocchia di Moreton, nel Warwickshire. Ma già la prima notte Tobias è colto da strani presentimenti e nei giorni successivi ha l'impressione che la gente del villaggio gli nasconda qualcosa... 

E infatti le molestie verso la giovane cameriera Lizzie da parte di un ricco locale, la morte sospetta del ricco tenutario del posto, oltre che un misterioso attacco contro di lui, confermano quello che temeva: il villaggio non è così tranquillo come sembra. E Quando Lizzie, per la quale ora il reverendo comincia a provare dei forti sentimenti, scompare improvvisamente, Tobias decide che è arrivato il momento di indagare, ma non immagina a quali pericoli sta andando incontro...


COMMENTO

E' un thriller ambientato nel 1810, la trama è molto interessante e mi ha ispirato molto, mentre non si può dire lo stesso del tipo di scrittura usato.

La storia è molto bella e intrigante parla di questo reverendo che va in questo paese dove iniziano a succedere cose strane; lui non presta molta attenzione a ciò finché non scompare Lizzie, una serva di cui si era invaghito.

Alcuni passi del libro risultano noiosi e il tipo di scrittura è anch'esso un pò noioso.

All'inizio alcune parti non le capivo e dovevo rileggerle .

Le prime pagine mi sono risultate un po' confusionarie, infatti non capivo a chi si riferiva a seconda dei titoli dati alle persone.

Dopo il primo capitolo sono riuscita ad immedesimarmi nella storia che non è così male .

Il problema principale è che è lento e ci sono pochi colpi di scena che renderebbero la lettura intrigante.

Dopo la sparizione di Lizzie la situazione si evolve e diventa un' po' più ricca di suspance. Ma anche durante queste parti è piuttosto noioso, si sistema e diventa intrigante verso le ultime pagine, dove si vanno svelando i segreti .

I termini usati non sono molto semplici e come ho già fatto intendere la lettura non è scorrevole.

I personaggi sono strutturati bene e rispecchiano il periodo storico.

In questo racconto ogni personaggio ha un segreto che verrà svelato nel corso della lettura.

La storia fa riferimento ad alcune caratteristiche del 1800 ed io, amando i romanzi storici, ero molto ispirata dal fatto che fosse ambientato in quell'epoca, però ho capito che i thriller storici non mi piacciono molto.

Ve lo consiglio? Sta volta è difficile per me rispondere a questa domanda perché la trama e il contenuto sono belli, solo che il tipo di scrittura è noioso. Quindi non sapendo decidere lascio la decisione di leggerlo o no a voi.

Giudizio complessivo: 7
Buona lettura,





Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui 😉:

     

Nessun commento:

Posta un commento