-->

Roma


Regia: Alfonso Cuarón


RECENSIONE

Vincitore come miglior film al Festival di Venezia 2018, Roma è l'ultima opera di Alfonso Cuaròn. È da molti dipinto come un autentico capolavoro. Ebbene sì...Roma è un capolavoro. Un film destinato a diventare cult.

Essendo una produzione Netflix, ho fatto parecchia fatica a trovare un cinema nelle vicinanze che lo trasmettesse, ma alla fine, n'è valsa la pena, perché questa è una pellicola che va goduta sul grande schermo

Roma è cinema con la C maiuscola; quasi un film d'altri tempi. È la vita di Cleo, domestica di una famiglia ricca in un quartiere di Città del Messico. Seguiamo la protagonista dall'inizio alla fine nella sua "avventura"; viviamo ciò che vive lei, proviamo tutto quello che prova lei. 


È un film talmente immersivo che a tratti sembriamo noi i protagonisti. Questo non solo grazie alla superba sceneggiatura di Cuaròn, ma anche alla sua mastodontica regia (la migliore dell'anno). È attento ad ogni minimo particolare; è formata quasi solo da piani sequenza ed inquadrature ampie e fisse, meravigliose. 

Cuaròn ha anche curato montaggio e fotografia, trovando nella storia un perfetto agio anche per quanto riguarda il bianco e nero, perfetto per un film del genere. Penso che non avrebbe avuto lo stesso effetto senza di esso. 


Su richiesta dello stesso regista, Roma non è stato doppiato, altra scelta saggia, per lo stesso motivo della fotografia. È stato lasciato nella sua lingua originale, lo spagnolo. 

È un film lento e pesante, per questo non adatto ad ogni tipo di pubblico, però il mio consiglio è di vederlo se amate il cinema, perché Roma è VERA settima arte

Giudizio complessivo: 9.3
Buona visione,





Trailer



Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui 😉:

     

Nessun commento:

Posta un commento