-->

Serie A: Il Cagliari ferma il Milan, alla Sardegna Arena finisce 1-1.


Il Milan si ferma a Cagliari dopo la bella vittoria casalinga contro la Roma. Cagliari che segna subito e pressa molto bene per tutto il primo tempo. Nel secondo tempo Higuainsi sblocca, ma non basta ad un Milan che non riesce a portare a casa i tre punti.

La partita:
Il Cagliari inizia subito fortissimo, anche se il primo brivido arriva al minuto 2 con un cross molto insidioso di Suso che viene ben respinto da Cragno. Riparte così il Cagliari che in contropiede, grazie al perfetto lancio di Srna, colpisce il palo con un destro a incrociare di Pavoletti. Sulla ribattuta arriva in corsa Joao Pedro che marca il primo gol sul tabellino del match.
Al 16' secondo palo del Cagliari! Splendido tiro al volo di Barella, che da 25 metri raccoglie una respinta della difesa avversaria dopo un corner. Il pallone si stampa sulla base del palo.
Al 26' occasione per il Milan. Calabria crossa lungo sul secondo palo, Bonaventura taglia alle spalle del difensore e da due passi dalla porta calcia, ma il pallone si impenna.

Nel secondo tempo il Milan rientra in campo molto bene e infatti dopo appena 9 minuti arriva il pareggio rossonero: un rimpallo catapulta il pallone nell’area del Cagliari, Higuain è un fulmine, con un tocco scarta Cragno e col piatto deposita in gol.
Al 64' esce Joao Pedro per Ionita, ovazione per lui dalla Sardegna Arena.
Al 90+1 giocata di Suso che si accomoda la palla sul sinistro e da 25 metri punta il secondo palo. Cragno con le unghie mette in angolo salvando il risultato, che poi sarà di 1-1.


I migliori in campo
Cagliari:
Barella= assolutamente il migliore in campo: tantissimi palloni recuperati, una corsa incredibile e nessun errore col pallone tra i piedi.
Nella seconda metà del secondo tempo ha giocato da play davanti alla difesa non sbagliando nulla.
Il commissario tecnico Mancini dovrebbe tenerne conto per la nazionale.

Cragno= Questa sera il suo intervento su Suso ha salvato la partita per i sardi. Sempre attento e concentrato non ha sbagliato nulla.

Joao Pedro= Bentornato! Dopo la squalifica per doping torna e si fa notare subito con il gol. Il Cagliari ritrova un giocatore fondamentale, quando avrà i 90 minuti nelle gambe sarà una grande risorsa.

Milan:
Kessie= questa sera è stato il migliore dei suoi a centrocampo. Fresco, dinamico ha corso per 2 e ha fatto da raccordo tra la difesa e l'attacco portando palla in maniera egregia.

Higuain= Questa sera indemoniato e si vede quando non viene servito dai suoi compagni Comanda il reparto e, finalmente si sblocca. Romagna ha probabilmente salvato la doppietta intervenendo in scivolata nel momento giusto e impedendo all'argentino di tirare.
Higuain ha la fame di giocatore che vuole lottare per lo scudetto: vuole essere assolutamente il trascinatore della squadra.

Peggiore in campo:

Bonaventura: Assolutamente irriconoscibile,
Al 12' errore del rossonero che nel tentativo di passare la palla a Donnarumma serve Farias, il quale solo davanti alla porta scivola accartocciandosi sul pallone.
Oltre palloni persi, anche errori in fase offensiva quando al 26esimo si divora la palla del pareggio.
In mezzo al campo manca e si sente : bocciato.

Il punto:
Il Milan questa sera torna a casa con un pareggio che forse sta stretto ai rossoneri, ma con un Higuain sbloccato. Il gioco questa sera, per colpa del Cagliari, non è stato ottimo e infatti non è arrivata la vittoria. Grave il black out dei primi 20 minuti, tuttavia questo Milan, per me, ha buone chanche di andare tra le prime 4 viste le buone qualità della squadra e il gioco orizzontale completato da un grande centravanti come Higuain.
Il Cagliari ha sicuramente giocato una buona partita questa sera e penso che abbia dimostrato di avere buone doti di palleggio. Maran ha formato una squadra di buona qualità che sicuramente farà un campionato tranquillo.

Davide Poggi









Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui 😉:

     

Nessun commento:

Posta un commento