-->

Emma In Love


AUTORE

Lidia Ottelli, è nata nel 1976 in provincia di Brescia. Ha pubblicato alcuni racconti in antologie di piccole case editrici, è ideatrice del blog e della pagina Facebook Il Rumore Dei Libri, scrive con altre blogger sulla rivista online «Eclettica», con una rubrica dedicata agli esordienti, e collabora con la rivista «Pink Magazine Italia». Con Newton Compton ha già pubblicato Odio l’Amore, Ma Forse No e Fino all’Ultimo Battito.



TRAMA

Emma, dopo mesi di estenuanti ricerche, ha finalmente trovato lavoro: è appena stata assunta da un'importante agenzia pubblicitaria e, come se non bastasse, il suo capo, Davide Romeo, è un uomo bellissimo. Un motivo in più per andare a festeggiare con le amiche! Dopo una serata di bagordi, però, Emma si risveglia in un letto che non è il suo. 

Lei non ricorda nulla della serata precedente, men che meno chi sia il ragazzo che le dorme accanto. Imbarazzatissima, sguscia via e cerca di lasciarsi la brutta avventura alle spalle. Il lavoro ingrana e il rapporto con il capo va a gonfie vele, tanto che qualche tempo dopo Emma si ritrova a fare la babysitter al piccolo Francesco, e così, a sorpresa, conosce Andrea, il figlio maggiore...che però è proprio il ragazzo con cui ha trascorso quella famosa notte di cui non ricorda un singolo istante...


COMMENTO

Emma In Love è la scoperta di questo mese, è un libro fantastico che ricorda molto una di quelle commedie romantiche che si guardano in TV.

Il tipo di scrittura è scorrevole e i termini usati sono semplici, inoltre è fantastico come la scrittrice sappia intrecciare tutto nei minimi particolari. Ogni battuta ed ogni commento sono fatti al momento giusto.

Da quando l'ho iniziato non riuscivo a staccare gli occhi dalle pagine.

E' un libro veramente intrigante e divertente.

Sono veramente fantastici i pensieri della protagonista, perché spesso sono fuori luogo e la mettono in situazioni imbarazzanti.

Durante la lettura vengono tirati in ballo molti riferimenti a libri, attori e cose del genere, il che fa molto piacere.

Ovviamente non aspettatevi un libro che vi lasci chissà che, perché è comunque uno di quei romanzi che non è fatto per dare un insegnamento, ma per ridere. Non c'è stato infatti durante la lettura un momento durante il quale io mi sia annoiata ed è fantastico quando succede.

La storia parla di questa donna, a mio avviso buffa, che inizia a lavorare in questa famosissima azienda; il giorno prima però lei era andata a letto con il figlio del proprietario, solo che lei non ricorda nulla.

I personaggi sono tutti ben strutturati e hanno tutti personalità diverse. Abbiamo ad esempio la protagonista, Emma, che potrebbe fare cabaret; è troppo comica e mi piace tantissimo come personaggio. Divertentissime anche le amiche di Emma, che danno una nota frizzante a questo romanzo. Molto carina inoltre la famiglia di Emma, e credo che il padre sia proprio un personaggio memorabile.

Ve lo consiglio? Ovviamente si

Giudizio complessivo: 9-
Buona lettura,




Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui 😉:

     

1 commento: